OnePlus 6: confermato il periodo di lancio e forse niente OnePlus 6T

oneplus pete lau carl pei
Oclean

Seppur non fosse presente all'evento, al CES 2018 di Las Vegas non sono mancati Carl Pei e Pete Lau, rispettivamente co-fondatore e CEO di OnePlus. Niente nuovi prodotti alla fiera statunitense, quindi, ma non sono mancate novità ufficiali riguardo OnePlus 6OnePlus 6T.

OnePlus 6: arrivano le conferme dal CES 2018

OnePlus logo

I due, infatti, hanno rilasciato alcune dichiarazioni a CNET in merito al futuro dell'azienda in questo 2018. E vista la recente diatriba legata a Huawei, Pete Lau si è espresso in merito per quanto riguarda OnePlus. Egli ha infatti affermato di essere in contatto con gli operatori USA per la commercializzazione del prossimo OnePlus 6, il quale integrerà ufficialmente lo Snapdragon 845.

Se ciò non bastasse, è stato confermato il periodo di lancio dello smartphone, ovvero la fine del Q2 2018. Ciò significa che il nuovo flagship killer debutterà anch'esso durante il mese di giugno, così come il suo predecessore. Se confermato, questo accordo porterebbe l'azienda asiatica ad un gradino superiore sul mercato americano. Basti sapere che negli USA moltissimi smartphone vengono venduti soltanto tramite operatore.

Ma le notizie non finiscono qua. Lo stesso Pete Lau, infatti, ha affermato di non essere sicuro al 100% se uscirà un secondo smartphone in questo 2018. Ciò potrebbe significare niente OnePlus 6T, anche se non ne abbiamo la certezza totale.


Discuti con noi dell'articolo e di OnePlus nei gruppi TelegramFacebook (OP6 e OP7 e OP7 Pro) dedicati! E non perderti nessuna notizia e offerte in tempo reale seguendo il canale  Telegram!
AnyCubic