Il matrimonio tra Xiaomi e l'India non accenna a finire. Sembra che il colosso cinese sia intenzionato a farlo durare il più a lungo possibile e di raccogliere fino all'ultimo dei frutti nati da questa irriverente unione. Dopo aver soffiato il monopolio da sotto le zampe della sudcoreana Samsung, impresa non da poco, l'azienda sarebbe pronta ad investire “la modica” cifra di 1 miliardo di dollari – nei prossimi 5 anni – in startup indiane.

Xiaomi in India: Lei Jun svela un investimento di 1 miliardo di dollari in 5 anni

xiaomi-investments-india

La mossa di Xiaomi non è roba da poco. La relazione del gigante della tecnologia cinese con l'India diventa giorno dopo giorno sempre più forte. E sembra che sia arrivato il momento di cementare definitivamente questo rapporto; Lei Jun ha rivelato che è in programma un investimento di oltre 1 miliardo di dollari in 100 startup del paese interessate alla tecnologia. Come detto in apertura, si tratta di una mossa brillante, che mira a creare un vero e proprio ecosistema di applicazioni e servizi supportati dal brand stesso.

xiaomi-investments-india-lei-jun

Lei Jun ha sottolineato anche che non si tratta della prima volta che l'azienda effettua un investimento di tale portata. Negli ultimi quattro anni Xiaomi ha già puntato tantissimo, ben 4 miliardi di dollari in circa 300 compagnie minori. Lo scopo è quindi quello di portare in India un modello di business già collaudato.

L'importanza del mercato indiano per il colosso non è un segreto (né lo è mai stato)

Il tutto si può riassumere in maniera molto semplice; mentre l'azienda madre pensa alle “questioni serie”, intorno ad essa gravitano una serie di partner minori che si occupano di tutto il resto dell'ecosistema del brand.

L'India è il secondo mercato degli smartphone più grande al mondo (dopo la Cina) ed il secondo mercato più importante per Xiaomi (dopo la madre patria). Non è difficile immaginare l'importanza del paese per il colosso, che è intenzionato ad intensificare la sua presenza con tutta la gamma di prodotti del brand entro la prima metà del 2018.


Discuti con noi dell'articolo e di Xiaomi nei gruppi TelegramFacebook  dedicati!

Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.