Xiaomi si piazza al quarto posto per smartphone venduti in Europa Centro-Orientale

Xiaomi Logo

Gli analisti di Canalys hanno pubblicato dei dati interessanti inerenti al secondo quarto del 2017, per quanto riguarda il mercato degli smartphone localizzato nell'Europa Centro-Orientale. A lasciare stupiti – in positivo, ovviamente – è la presenza di Xiaomi che si piazza al quarto posto in termini di vendite, immediatamente a seguito dei “giganti” dei mercati occidentali.

Xiaomi si piazza al quarto posto per smartphone venduti in Europa Centro-Orientale

europa-centro-orientale

Nell'immagine in alto, potrete avere una panoramica precisa della posizione e della vastità rappresentata dalle regioni dell'Europa Centro-Orientale.

Stando ai dati raccolti dagli analisti di Canalys, riguardanti le vendite di smartphone durante il secondo quarto del 2017 in questa particolare zona di cui sopra, in testa alla classifica troviamo Samsung: il colosso sudcoreano si piazza al vertice, con ben 4,9 milioni di dispositivi venduti. Pare che le serie Galaxy A e Galaxy J abbiamo contribuito in maniera decisiva al raggiungimento di tale cifra, oltre – ovviamente – al top di gamma dell'azienda, il Samsung Galaxy S8.

Canalys-vendite-smartphone-Q2-2017

Sempre secondo l'analisi di Canalys, Samsung si aggiudica il 32% delle quote di mercato dell'Europa Centro-Orientale.

Al secondo posto, con un notevole stacco rispetto al rivale, troviamo Huawei, con 1,8 milioni di smartphone venduti; è un vero e proprio testa a testa tra l'azienda cinese e la rivale statunitense Apple che,con appena 50.000 unità di differenza, si piazza in terza posizione. Le due società si aggiudicano, rispettivamente, il 12% e l'11% del mercato.

vendite-smartphone-Q2-2017-quote-mercato

E finalmente siamo giunti alla quarta posizione. Come vi avevamo già anticipato, si tratta del colosso cinese Xiaomi, una vera novità per quanto riguarda il panorama dell'Europa Centro-Orientale, di cui si aggiudica il 7% del mercato. Si tratta davvero di una buona notizia, in quanto l'azienda di Lei Jun è arrivata in alcuni paesi europei meno di un anno fa ed i suoi device sono distribuiti ufficialmente in Polonia, Repubblica Ceca, Ungheria, Romania, Estonia, Lettonia, Lituania, Slovacchia e Russia. Il buon andamento delle vendite in questi paesi lascia ben sperare in merito alla decisione di Xiaomi di approdare anche nel resto dell'Europa. Staremo a vedere come proseguiranno le cose e se continueranno a registrarsi risultati così soddisfacenti per l'azienda anche durante la fine di questo 2017.


Discuti con noi dell'articolo e di Xiaomi nei gruppi TelegramFacebook  dedicati!

Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.