OnePlus: nuovo phablet da 6.1 pollici, SD820 e 6 GB di RAM in arrivo?

OnePlus box logo
Photon Ultra

Prima del rilascio ufficiale del OnePlus 3 sono trapelati diversi benchmark che hanno mostrato molteplici varianti dello smartphone.

Le varie versioni del dispositivo presentavano alcune differenze tra loro come ad esempio le dimensioni del display e la quantità di memoria RAM.

Oneplus 3

OnePlus lavora su un nuovo smartphone con display da 6.1 pollici?

Tuttavia, l'azienda ha deciso di annunciare solo una versione del suo ultimo top di gamma caratterizzata da 6 GB di RAM e da 64 GB di archiviazione interna.

OnePlus, inoltre, ha confermato che non ci saranno altri smartphone per ora, tra cui un successore del OnePlus X.

Un benchmark mostrato da GFXBench ha rivelato un nuovo dispositivo dell'azienda caratterizzato da un ampio display da ben 6.1 pollici.

A parte la differenza della diagonale dello schermo, sembra che il resto delle specifiche tecniche di questo device siano identiche al OnePlus 3.

Il misterioso smartphone, quindi, è caratterizzato da un processore quad-core Snapdragon 820 da 2.1 GHz e dalla GPU Adreno 530. Il chipset è affiancato da 6 GB di RAM e da 64 GB di storage interno.

Il comparto fotografico del misterioso terminale è composto da una fotocamera posteriore da 16 mega-pixel e una frontale da 8 mega-pixel. Lo smartphone di OnePlus, infine, è mosso da Android 6.0.1 Marshmallow.

OnePlus smartphone 6.1 pollici

In quest'ultimo caso sembra che l'azienda non voglia utilizzare la sua interfaccia proprietaria Oxygen OS poiché GFXBench ha riportato CyanogenMod.

La presenza di un display da 6.1 pollici su questo smartphone potrebbe portare a credere a una variante più grande del OnePlus 3. Quest'ultima assumerebbe la denominazione di Max o Pro.

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: su Telegram attraverso il nuovo gruppo di “GizChina Italia & GizBlog Official Group. Su Facebook basterà iscriversi al gruppo “GizChina Italia & GizBlog Official Group“.

Potrete così rimanere aggiornati sui nostri articoli, con la possibilità di commentare, condividere e creare spunti di discussione.