Xiaomi Redmi Note 2: il must-buy del momento nel primo teardown

Redmi Note 2
ECOVACS

Il suo acquisto potrebbe diventare molto difficile considerando che soltanto nelle prime 12 ore di vendita sono state spedite ben 800 mila unità; l'occasione per farlo ci sarà anche il prossimo 24 Agosto ma nel frattempo perché non dare un'occhiata al primo teardown?

Lo Xiaomi Redmi Note 2 è il nuovo phablet medio di gamma di Xiaomi dotato del super SoC MediaTek Helio X10 ma venduto a soli 799 yuan, più o meno 112 euro al cambio attuale.

REDMI NOTE 2

Il dispositivo, che non appare particolarmente difficile da smontare, è stato analizzato come al solito dai colleghi cinesi di IT168.com – questo è quanto:

Il Redmi Note 2, presente anche in versione Prime con 32GB di memoria interna e clock fissato a 2.2 Ghz e, forse, anche in versione Pro in arrivo a metà Ottobre, si caratterizza per le seguenti specifiche tecniche:

  • display IPS da 5.5 pollici in risoluzione Full-HD 1920 x 1080 pixel;
  • processore octa-core MediaTek Helio X10 (MT6795) da 2.0-2.2 Ghz a 64bit;
  • 2GB di RAM;
  • 16/32GB di memoria interna espandibili fino a 32GB (solo alcune versioni);
  • fotocamera anteriore da 5 mega-pixel;
  • fotocamera posteriore da 13 mega-pixel;
  • sistema operativo MIUI 7 (Android Lollipop 5.0).

Xiaomi H3Z

Il probabile Xiaomi Redmi Note 2 Pro aka Xiaomi H3Z dovrebbe essere svelato a metà Ottobre con prezzo leggermente superiore (1299 yuan?) e, forse, corpo realizzato interamente in alluminio.