LeTV promette l’uso del feedback aptico di Immersion!

LeTV
Photon Ultra

Oggi LeTV, tramite un comunicato stampa, ha fatto sapere al mondo che i suoi prossimi terminali Android utilizzeranno una tecnologia di feedback aptico sviluppata dalla società californiana Immersion. Questa soluzione, negli intenti della compagnia, dovrebbe garantire un'esperienza video più realistica consentendo agli utenti di “sentire” i filmati.

L'accordo tra le due aziende, in particolare, riguarda il sistema TouchSense Engage. I prossimi smartphone del produttore cinese, quindi, potranno interpretare correttamente la traccia aptica contenuta nei file multimediali sviluppati per questa tecnologia e, tramite i piccoli motorini, potranno riprodurre la sensazione tattile voluta dai creatori del video.

LeTV immersion TouchSense Engage

Durante il lancio del suo prossimo device LeTV utilizzerà una demo tratta dal film “I mercenari 3” per mostrare al pubblico le potenzialità della tecnologia di feedback aptico. Gli utenti, oltre che grazie alla vista e all'udito, potranno percepire la forza di un'esplosione o di una raffica di mitragliatore anche tramite le vibrazioni del terminale.

Questo sistema, in ogni caso, è già stato implementato in passato da molte grandi aziende per i loro terminali di fascia alta. Tra questi, in particolare, non possiamo dimenticare Meizu MX4, Huawei Honor 6, Xiaomi Mi3 e Mi4.

La scarsa disponibilità di contenuti, tuttavia, ha finora ridotto il numero di potenziali fruitori della soluzione. In questo contesto siamo certi che, almeno in Cina, la piattaforma di distribuzione di contenuti di LeTV giocherà un ruolo molto importante nella crescita dell'ecosistema TouchSense Engage.

LeTV flagship leaked

Il comunicato odierno, purtroppo, non si sbilancia nell'annunciare la data di lancio del prossimo terminale LeTV o le caratteristiche tecniche su cui potrà contare. Ricordiamo, in ogni caso, che i leaks finora trapelati parlano del lancio di tre dispositivi, tutti dotati o del SoC MT6795 o di Snapdragon 810. Ci aspettiamo maggiori informazioni a riguardo dopo il prossimo capodanno cinese.

[GizChina.com]