Il CEO di Huawei afferma: Xiaomi non può competere con i nostri top di gamma!

Huawei-CEO

Recentemente il CEO di Huawei Richard Yu è stato coinvolto in una disputa con diverse personalità di spicco di Xiaomi, dopo aver criticato il display 2K a bordo del Mi Note Pro. Oggi Richard Yu rincara la dose, attaccando Xiaomi ancora una volta.

Il CEO ha infatti affermato che l'hardware dei telefoni Xiaomi non sarebbe più in grado di emozionare i clienti e che la compagnia non ha possibilità di successo nel mercato di fascia alta. Inoltre Yu ha ribadito che lo Xiaomi Mi Note non può competere con Huawei Ascend Mate 7, così come lo Xiaomi Mi4 non ha chance contro lo Huawei Honor 6 Plus.

Xiaomi e Huawei

Secondo Richard Yu il vero concorrente di Huawei sarebbe Samsung, mentre Xiaomi può confrontarsi solamente con la gamma di prodotti Honor di Huawei. Secondo il CEO, inoltre, è sbagliato pensare che i consumatori cinesi siano interessati ai dispositivi dotati di hardware di ultima generazione.

Le recenti affermazioni di Huawei non vogliono significare che l'azienda non adotterà display 2K per i propri smartphone futuri, ma piuttosto tendono a puntualizzare la grande attenzione che la compagnia dedica ad aspetti come la durata dell'autonomia, fortemente svantaggiata dall'adozione di un display dalla grande risoluzione.

Infine, il CEO ha detto che Huawei punta soprattutto al mercato di fascia media nel 2015.

Cosa ne pensate di queste critiche, sincere opinioni o coda di paglia?

[GizChina.es]