Xiaomi RedMi Note: sold out in Indonesia in 40 secondi

Xiaomi Redmi Note 10000 unità

Questo 2014 sarà ricordato, senza dubbio, come il periodo d'oro e di esplosione delle vendite per Xiaomi, l'ormai famosissimo marchio Cinese che si è saputo imporre nel mercato cinese, e, pian piano, anche in quello mondiale diventando il terzo produttore al mondo per vendita di smartphone.

Dopo i dati comunicati da Hugo Barra inerenti alle vendite stellari del Single Day, ecco che subito emerge un altro dato record.

Xiaomi Redmi Note 10000 unità 2

Nella giornata del 13 novembre, Xiaomi ha dato il via alla prima tranche di vendita del RedMi Note su suolo Indonesiano. Come da tradizione, l'azienda ha venduto il suo prodotto con l'abituale tradizione della vendita flash (Flash Sale), ovvero un tempo molto limitato entro il quale dover effettuare il proprio acquisto tramite canale ufficiale stabilito per la vendita.

Sempre dalla voce ufficiale di Xiaomi è stato reso noto come le 10000 unità destinate a questa prima “mandata” siano andate “sold out” in soli 40 secondi.

Il prezzo di vendita del RedMi Note, in Indonesia, è di 1.999.000 Rupie Indonesiane (pari a circa 131 euro). Un prezzo molto aggressivo data la bontà del prodotto e le ottimo rapporto qualità-prezzo.

Ricordiamo che lo Xiaomi RedMi Note è dotato di processore octa-core MediaTek MT6592 con clock ad 1.7GHz, GPU Mali-450MP4, 2GB di RAM, 8GB di memoria interna espandibile con micro SD fino a 32GB, display 5.5 pollici HD con risoluzione 1280 x 720 pixel, fotocamera posteriore da 13 megapixel, fotocamera anteriore da 5 megapixel, batteria da 3100mAh, Bluetooth 4.0 LE con A2DP, GPS, WiFi 802.11 b/g/n e, soprattutto, l'ottima MIUI Rom su base Android KitKat 4.4.2.

Di nuovo complimenti a Xiaomi, quindi, che conferma, giorno dopo giorno, come le scelte commerciali, di sviluppo e di approccio al mercato stiano avendo ottimi risultati, e complimenti soprattutto alla lungimiranza di cui è stata ed è capace questa azienda, specie per la scelta del tutto vincente di portare in squadra Hugo Barra, ex supervisore e, poi, vice presidente di Google Inc.

[ Via ]
Honor