Addio Shazam: non potrai più fare a meno di questa app

google pixel now playing ambient music mod

Forse qualcuno si ricorderà che da anni sulla gamma Google Pixel esiste una funzione, Now Playing, assente su qualsiasi altro smartphone Android. Lanciata nel 2017 con la serie Pixel 2, è una delle varie feature software che Google ha deciso di rendere esclusiva dei suoi smartphone e non espanderla a tutto l'ecosistema Android. Per chi non sapesse di cosa si tratta, Now Playing è praticamente uno Shazam automatico: basta attivarla per leggere sulla schermata di blocco quale canzone sta venendo riprodotta nell'ambiente circostante. Un'opzione molto comoda, perché al contrario di Shazam non c'è bisogno di cliccare nulla ma basta semplicemente che lo smartphone utilizzi i microfoni per captare la canzone e il software penserà a tutto il resto.

Ambient Music Mod porta Google Now Playing su qualsiasi smartphone Android

Ma se finora Now Playing è rimasta un'esclusiva della serie Google Pixel, grazie al lavoro svolto dai modder adesso è possibile installarla su qualsiasi smartphone Android. Ciò è stato reso possibile dallo sviluppatore Kieron Quinn, che ha creato un'app apposita denominata Ambient Music Mod. Inizialmente disponibile solo come modulo Magisk per gli smartphone moddati, da qualche giorno è possibile installarla sotto forma di app anche sugli smartphone senza permessi di root abilitati. L'unico requisito è che lo smartphone su cui la si installa abbia Android 12 o versioni successive.

Così come Now Playing, anche Ambient Music Mod si basa sugli stessi server utilizzati da Google per il riconoscimento delle canzoni. Lo sviluppatore ha ben pensato di offrire un certo grado di configurazione, potendo per esempio scegliere con che frequenza scansionare e poter così regolare l'impatto dell'app sulla batteria.

Scarica Ambient Music Mod v2

google pixel now playing ambient music mod

Come installare Ambient Music Mod

L'installazione dell'app Ambient Music Mod è molto semplice e non richiede nessuna procedura particolare. Una volta scaricato il file APK, basta installarlo manualmente; dopodiché bisogna confermare l'accesso a Shizuku, elemento di sistema necessario per consentire all'app di accedere alle API di sistema e poter così funzionare senza bisogno di root.

⭐️ Scopri il nuovo Volantino Settimanale di GizChina con offerte e coupon esclusivi sempre diversi.
Honor