Xiaomi, conferme per l’addio ad Android One: nessun Mi A4 all’orizzonte

xiaomi addio android one google mi a4

La fine era nell'aria, in questi mesi non se ne è mai parlato e dopo il “problematico” Mi A3 era difficile pensare ad un possibile Xiaomi Mi A4 con Android One. Pare che il produttore cinese non abbia molta intenzione di continuare a lanciare smartphone con il sistema operativo stock di Google. Quando venne presentato nel 2014, Android One fu una svolta per tanti produttori del robottino verde. Questo perché, più che piazzare smartphone con uno ottimo supporto software, si preferiva innovare l'hardware lasciando spesso interfacce pesanti e poco aggiornate. Quindi, videro questo sistema operativo così alleggerito ma così Android come l'occasione giusta per risistemare le cose. Tra queste, vi era proprio Xiaomi.

Xiaomi e Android One: un amore a metà

Ed in effetti, quando arrivò Xiaomi Mi A1 sul mercato e soprattutto sul mercato italiano, a 199€ di listino fu davvero una svolta, perché il sistema stock di Android One era quanto di più semplice per approcciare al mondo di Google. Ed anche il suo successore, o meglio successori, Mi A2 e Mi A2 Lite portarono grosse soddisfazioni al colosso cinese, eppure c'era qualcosa che sembrava non dare comunque il giusto peso a queste soluzioni.

xiaomi addio android one google mi a4 3

Il perché è ritrovabile nel fatto che Xiaomi abbia migliorato in modo proficuo la propria interfaccia MIUI, snellita e più accattivante per il grosso dell'utenza. Proprio per questo, Mi A3 si è rivelato quasi un disastro annunciato. Niente di male sotto la scocca, ma il display solo HD+ ed un supporto software rivelatosi purtroppo deleterio per garantirsi il favore del pubblico hanno portato il marchio a fare determinate valutazioni.

Tali valutazioni ed il successo dei prodotti lanciati senza Android One hanno fatto pendere Xiaomi per non realizzare un ipotetico Mi A4. Così si chiude per il momento l'esperienza bella a metà con il sistema stock di Google. Non sappiamo se in futuro potrebbe tornare in auge l'idea, ma per il momento Nokia è l'ultimo baluardo di un software più stock.

Aggiornamento 04/08

Se fino ad ora tutto ciò di cui vi abbiamo parlato è frutto di una sensazione (piuttosto diffusa), adesso abbiamo degli indizi più concreti. Nella fattispecie un post fatto da un moderatore del forum Xiaomi che è stato prontamente cancellato ma rimasto online quanto basta per poterne fare uno screenshot.

xiaomi mi a4 addio

[…] ma con l'ultimo Mi A3, il declino di Android One su uno Xiaomi è stato davvero notevole, in breve, un disastro annunciato e non a causa dell'hardware (anche se l'adozione di un AMOLED HD+ è stata una scelta molto discussa), ma proprio per il software che avrebbe dovuto ottimizzare l'esperienza dell'utente, che è diventato un incubo, al punto che, in alcuni casi, ci siamo trovati nelle nostre mani un telefono brickato

Secondo questo moderatore, per Xiaomi è stato un incubo gestire il software Android One di Google e per questo avrebbe deciso di abbandonare il progetto. Certo è che Nokia e Motorola non hanno avuti tutti i problemi riscontrati da Xiaomi, pertanto viene da chiedersi di chi sia la “colpa”.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .