Recensione Xiaomi Enchen BlackStone: un rasoio elettrico semplice, funzionale ed economico

xiaomi enchen blackstone

Non ci siamo addentrati spesso all'interno di questo settore, sebbene vi fossero aziende cinesi impegnate nella progettazione di questi dispositivi. Tra tutti i vari brand, infatti, come non annoverare Xiaomi, che nel corso di questi anni ha prodotto una quantità di accessori davvero impressionante. Non solo gadget legati al mondo degli smartphone, ma anche tutto ciò che riguarda il settore della domotica, dell'igiene personale, della musica e tanto altro. All'interno di questa lista di prodotti, dunque, trova spazio anche questo rasoio elettrico, ovvero Xiaomi Enchen BlackStone, che ho avuto il piacere di provare per diverse settimane. Vi racconto, dunque, come mi sono trovato con questo prodotto, all'interno di questa recensione completa.

Recensione Xiaomi Enchen BlackStone

Unboxing

Dando un'occhiata alla confezione di vendita notiamo come, sulla parte frontale, sia stata impressa un'immagine stilizzata del prodotto. Tutte le scritte, chiaramente, sono in lingua cinese, dato che il prodotto non è ancora disponibile ufficialmente in Italia. All'interno di tale box, dunque, troviamo:

  • Xiaomi Enchen BlackStone;
  • cavo USB/USB Type-C di ricarica;
  • cuffietta a protezione della testa del rasoio;
  • breve manuale d'istruzioni in lingua cinese;

Design & Materiali

Questo rasoio elettrico si caratterizza per un design tutto sommato standard. Non troviamo, infatti, segni particolari che lo differenzino troppo da tanti altri prodotti simili presenti sul mercato. Tutta la struttura esterna, dunque, è realizzata in plastica e le uniche parti in metallo sono quelle presenti sulla parte superiore. Dando uno sguardo sempre superficialmente, poi, notiamo la presenza di un unico tasto, che mette in funzione il rasoio, così come di una testina aggiuntiva, presente sul retro. Quest'ultima è stata inserita per permettere all'utente di rifinire tutte quelle parti della barba che necessitano di un tocco di precisione. Non manca, poi, un ingresso USB Type-C in basso, che permette di ricaricare rapidamente il prodotto.

Devo dire che questo Enchen BalckStone è abbastanza solido ed ha una buona impugnatura. Essendo abbastanza piccolo, infatti, si tiene piuttosto bene in mano. Vi ricordo che le sue dimensioni sono di 155 x 53 mm, con un peso di circa 140 grammi. Nella parte alta, poi, notiamo la presenza di tutta la struttura 3D che opera effettivamente il taglio della nostra barba. Questa componente può essere pulita in maniera molto semplice, tra l'altro, cliccando sul piccolo tasto presente sulla parte frontale, tramite cui avere accesso a quest'area. Difficilmente, dunque, accumulerete sporco in queste parti.

Sotto il tasto centrale è presente anche uno schermo che mostra semplicemente due dati: quando il prodotto viene messo in funzione e quando la batteria è quasi scarica. A protezione della struttura superiore, poi, troviamo anche una comoda cuffietta in plastica, utile soprattutto quando si ripone al proprio posto il dispositivo.

Hardware & Performance

Non è difficile manovrare questo prodotto, soprattutto per chi ha dimistichezza con il taglio della propria barba. Voglio ricordarvi, però, come sia necessario avere un pelo abbastanza corto, in quanto l'accessorio in questione non è pensato per il taglio della barba più lunga. Nel caso in cui fosse necessario, quindi, potreste servirvi della testina presente sul retro che, con un solo movimento, è possibile attivare all'istante. Quando entra in funzione, però, il sistema principale continua ugualmente a funzionare in maniera indipendente.

Su questo rasoio troviamo un'unica velocità. Portando il tasto centrale sulla posizione più alta verrà azionato il motore elettrico, che attiverà tutto il meccanismo superiore. A bordo, infatti, trova spazio un motore elettrico da 5W che, oltre a garantire buone performance, permette di mantenere un'ottima silenziosità. Durante la rasatura, quindi, non avrete problemi di questo tipo. A proposito di quest'ultima, tra l'altro, devo dire che sono sempre rimasto piuttosto soddisfatto del livello di qualità espresso. Dopo una sola passata, infatti, la maggior parte dei peli della barba vengono tagliati, anche se talvolta qualche pelo più lungo si incastra nel meccanismo e viene tirato via con forza. Grazie alla struttura 3D, però, nei punti più ostici (come il mento) il rasoio si comporta bene, non andando particolarmente in difficoltà. La struttura si muove completamente, adattandosi abbastanza bene alle forme del nostro visto. Come detto, però, talvolta qualche pelo viene tirato via, segno che le lame in acciaio, presenti all'interno, non sempre fanno un ottimo lavoro. In merito alla singola testina, quella posta sul retro, devo ammettere che al momento taglia piuttosto bene. Ho utilizzato per più di un mese questo accessorio, quasi tutti i giorni, e ancora non mostra segni di usura sotto questo aspetto.

Quando termina la fase di rasatura, il prodotto non può essere lavato sotto l'acqua. Xiaomi, però, è corsa ai ripari da questo punto di vista, permettendo di smontare la parte superiore, quella che contiene le lame, per poter così lavare ogni singola componente con l'acqua. Avrei preferito ci fosse in confezione anche un piccolo barattolino con dell'olio lubrificante, quello che spesso mettono in confezione altri brand più blasonati. Questo prodotto, infatti, potrebbe allungare non poco la vita delle singole lame. Non c'è comunque in confezione, quindi dovrete farne a meno.

Autonomia

Non l'ho ancora ricaricato da quando l'ho estratto dalla confezione, dunque non so dirvi realmente quanta autonomia abbia. Dando uno sguardo al sito ufficiale, però, pare che questo debba durare anche due mesi, utilizzandolo per circa 2 minuti al giorno. Credo di essere arrivato, quindi, quasi al termine della carica completa ma, in ogni caso, la spia sul rasoio non si è ancora accesa.

Riguardo il tempo di ricarica, tramite ingresso USB Type-C, viene dichiarata un'ora.

Prezzo & Conclusioni

Xiaomi Enchen BlackStone è disponibile su Gearbest al prezzo di circa 13 euro. Si tratta, quindi, di un prezzo più che onesto per un prodotto di questo tipo. Soprattutto vista la concorrenza in questa fascia di prezzo, perlomeno qui in Italia. Non attenderei un attimo di più, quindi, ad acquistarlo. Dovete tenere in considerazione, però, che è un prodotto rivolto a tutti quegli utenti che si rasano ogni giorno la barba o, al massimo, ogni 2 giorni. Questo permette al pelo di non crescere troppo, consentendo a questo dispositivo di garantirvi una rasatura migliore. Vi ricordo, infatti, che più il pelo è lungo più c'è il rischio che questo rasoio li strappi letteramente dalla pelle.

Non si tratta, forse, del prodotto più solido che potreste avere tra le mani. Malgrado questo, è compatto, semplice ed assolutamente affidabile. Se doveste riporci un po' di attenzione anche per quanto riguarda la pulizia, poi, potreste tenere questo accessorio con voi per lungo tempo.