Realme: Francis Wang risponde sui tempi di validità della garanzia

realme garanzia

Quando si acquista un device, si prendono in considerazione diversi aspetti. Non si tratta, infatti, solo dello smartphone in sé, quanto più dell'assistenza che il brand può garantire in caso di problemi. Molto spesso le aziende più blasonate in questo settore, che offrono i dispositivi a prezzi leggermente superiori, possono permettersi un'assistenza migliore. Questo aspetto, però, pare che stia a cuore anche ad altri produttori, come la stessa Realme.

Realme deve fare i conti con i ritardi nelle spedizioni

Allo stato attuale diversi utenti stanno ricevendo i nuovi smartphone in ritardo. Sia che siano stati acquistati da Amazon, o che provengano da altri store, la situazione creatasi a causa del Coronavirus (Covid-19) sta ponendo qualche problema a livello logistico. Motivo per cui certe persone sono preoccupate del fatto che, in casa Realme, la garanzia possa decorrere dal momento in cui si effettua l'acquisto del dispositivo.

LEGGI ANCHE:
Realme non torna indietro: nel 2020 solo Hz elevati

Nello specifico, un utente si è lamentato su Twitter di questo aspetto, cercando delucidazioni in merito a tale questione. Ben presto, però, Francis Wang ha provveduto a rispondere al messaggio, rassicurando tutti i clienti di Realme. Egli, infatti, ha ribadito come la garanzia sia valida dal momento in cui viene inserita la SIM nel telefono. Questo vale, tra l'altro, per tutti i device venduti dall'azienda.

💰 Risparmia con GizDeals per le migliori offerte dalla Cina!
⭐️ Se hai fame di notizie, segui GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .