iQOO Lite brevettato, assieme a iQOO Pro e Neo

vivo iqoo

Nel mentre i grandi produttori continuano a macinare numeri, seppur il trend generale sia negativo (ma non per tutti), c'è fermento nelle piccole realtà. Non a caso brand come Redmi, Realme, POCO e iQOO si stanno rendendo sempre più indipendenti dalle rispettive case madre. Proprio quest'ultima si è recentemente slegata ufficialmente da Vivo, puntando a mire meno Cina-centriche. E come la succitata POCO, anche iQOO si prepara a svelare più dispositivi, partendo dall'India come mercato di riferimento.

LEGGI ANCHE:
Ufficiale: Vivo APEX 2020 si svelerà al MWC 2020

Fra gli ultimi brevetti spunta un inedito iQOO Lite: cosa aspettarsi?

A tal proposito, proprio in India sono stati sottoposti a brevetto tre “nuovi” modelli. In realtà due di loro già li conosciamo: mi sto riferendo a iQOO Neo e iQOO Pro, già in commercio in Cina da diversi mesi. Ma lo sbarco in India sarà accompagnato anche da modelli già esistenti nel resto del mondo, come quasi sempre accade in circostanze come queste.

A catturare l'attenzione dei più attenti è iQOO Lite, smartphone di cui non avevamo ancora mai sentito parlare. Mancano i dati relativi alle caratteristiche, ma la dicitura “Lite” fa propendere verso il possibile utilizzo di un SoC Snapdragon 7xx. Finora, infatti, iQOO si è sempre rivolto alle soluzioni di fascia alta, ovvero Snapdragon 845, 855 e 855+. E non sarebbe una scelta sbagliata, visto che il pubblico indiano è sempre molto attento a prediligere prodotti dal rapporto qualità/prezzo migliore .

💰 Risparmia con GizDeals per le migliori offerte dalla Cina!
⭐️ Se hai fame di notizie, segui GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .