Xiaomi guida il settore degli indossabili anche nel terzo trimestre 2019

xiaomi mi band 4

Da quando il produttore cinese ha deciso di proporre i propri dispositivi indossabili, molti utenti hanno subito sposato questa causa. Sono tanti anni, ormai, che Xiaomi offre ogni anno nuove soluzioni in tal senso, primeggiando in tale settore. Con tutta la serie Mi Band, infatti, il brand ha potuto vantare un successo in questo ambito quasi inaspettato. Sembra, però, che la favola non sia per nulla destinata a finire. Anche nel terzo trimestre di questo anno, infatti, pare che Xiaomi continui a guidare l'intera categoria.

Apple non tiene il passo di Xiaomi in questo mercato

xiaomi wereable

Stando alle ultime informazioni, pervenute dal nuovo report di Canalys, il mercato dei wereable è cresciuto molto rispetto allo scorso anno. Se diamo un'occhiata solo a questo terzo trimestre, infatti, notiamo come vi sia stato un aumento delle spedizioni di wereable pari al 65% rispetto allo stesso periodo del 2018. Anche in Europa, poi, la situazione è la medesima, con una crescita del 64%, sempre rispetto ai numeri fatti registrare lo scorso anno.

LEGGI ANCHE:
Recensione Xiaomi Mi Note 10: il primo vero camera phone di Xiaomi

Ovviamente Xiaomi guida la classifica a livello di produttori. Nel mercato globale, infatti, questo brand ha venduto 12,2 milioni di pezzi, mostrando un market share del 27%. Apple, in questo caso, può vantare “solo” un market share del 15%. Per il colosso cinese, dunque, si tratta di una crescita del 74% rispetto al 2018.

xiaomi wereable

Quanto potreà ancora crescere questo mercato? Secondo voi i dispositivi indossabili continueranno a far registrare questi dati di vendita anche nel 2020?


Discuti con noi dell'articolo e di Xiaomi nei gruppi TelegramFacebook  dedicati!