Nokia, di HMD Global, aggiorna Android con più frequenza di tutti

Nokia

Da quando Nokia è stata rilevata da HMD Global, il suo destino è completamente cambiato. Questo colosso della telefonia, infatti, rischiava di scomparire per sempre sotto il peso di un'industria che nei primi anni 2000 aveva messo in dubbio l'egemonia del gruppo finlandese. Grazie a quest'opera di salvataggio, quindi, Nokia ha potuto fare ritorno sul mercato degli smartphone con Android, dopo la triste parentesi della partnership con Microsoft. Ora, dopo essersi ripreso, pare che il brand sia al centro di un importante primato. Secondo un'ultimo studio in merito, infatti, Nokia sarebbe l'azienda più costante nel fornire aggiornamenti ai propri device Android, anche quelli di fascia più bassa.

Nokia ha il 96% dei device con Android 9 Pie

Nokia

Secondo un recente studio messo in piedi da Counterpoint Research, Nokia sarebbe al primo posto per frequenza di aggiornamenti su Android. Sembra che circa il 96% dei suoi dispositivi viaggi su Android 9 Pie, compresi quelli appartenenti alla fascia low-cost del mercato. Ovviamente, all'interno di questa classifica non compaiono alcuni produttori illustri, quali Google ed Essential. Con i Pixel ed Essential Phone, infatti, questi due brand sono in cima alla lista in quanto a reattività nel rilascio dei nuovi update. Tale studio, però, si basa sulla top 10 globale di vendite, motivo per cui aziende di quel calibro non vi rientrano.

Tutto il successo mostrato da Nokia in questo studio è da attribuire al fatto che, ormai, tutti gli smartphone del marchio montano Android One. Grazie a questa collaborazione, quindi, Nokia può permettersi di rilasciare velocemente i nuovi aggiornamenti senza bisogno di aspettare un'ulteriore ottimizzazione del sistema. Sono sempre utili, poi, degli accorgimenti ma Nokia rimane comunque in cima alla lista dei produttori più attenti sotto questo profilo.

Nokia

Nonostante i dati siano piuttosto chiari, è bene evidenziare come vi siano anche altri brand all'interno di questa classifica. Subito sotto Nokia, infatti, trovano spazio Samsung, Xiaomi e Huawei, che mantengono ancora una percentuale più che dignitosa. Soddisfa un po' meno il fatto che, Samsung e Huawei in particolare, abbiano ancora device con Android 6 Marshmellow, segno che le aziende hanno definitivamente deciso di abbandonarli al loro destino. Dalla quinta posizione in poi, invece, la situazione è quasi disastrosa. Subito dopo Huawei, infatti, risiede Lenovo con appena il 43% di dispositivi dotati di Android 9 Pie, con una percentuale del 45% di prodotti mossi da Oreo.

Da tale studio di evince, inoltre, come i device più costosi siano tra i primi a ricevere gli aggiornamenti, sebbene questi siano essenziali per qualsiasi tipo di device.

Voi cosa ne pensate a riguardo? Anche voi preferite i produttori che aggiornano in fretta il vostro device? Fatecelo sapere lasciando un commento qui sotto.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.