Huawei Mate X e P30 Pro (e non solo) spariti dal sito Android

L'allontanamento di Google contro Huawei è uno dei numerosi blocchi che l'azienda dovrà affrontare ora che gli USA hanno proclamato il ban totale. Non soltanto la società di Mountain View ha preso le distanze, ma sta procedendo ad eliminare quanti più possibili collegamenti ci siano con Huawei. Per esempio, adesso sul sito ufficiale di Android non è più possibile trovare traccia degli smartphone Huawei. Sito che viene utilizzato da Huawei per mettere in mostra i prodotti migliori con Android a bordo ma che adesso risulta privo di alcuni prodotti.

Sul sito Android non ci sono più gli smartphone Huawei

Per esempio, nella pagina “Latest & Greatest” era prima incluso anche Huawei Mate X, essendo uno dei primissimi modelli ad avere il supporto 5G. Adesso, invece, sono presenti soltanto Samsung Galaxy S10 5G, LG V50 ThinQ 50G e Xiaomi Mi MIX 3 5G.

Stessa sorte per Huawei P30 Pro, in questo caso rimosso dalla pagina “Cameras that catch the shot“, ovvero gli smartphone con ottime capacità fotografiche (in base al prezzo). In questa pagina sono adesso presenti soltanto Google Pixel 3, Moto G7 e OnePlus 6T.

Ma non finisce qua, dato che gli smartphone Huawei sono stati rimossi anche dalla sezione “Android Enterprise Recommended“, ovvero gli smartphone migliori per il lavoro. Qui erano presenti modelli come P10 e Mate 10 Pro, adesso rimossi dall'elenco. Siamo di fronte, quindi, all'ennesimo danno mediatico nei confronti di Huawei, la quale adesso si ritrova contro buona parte del settore tech. Basti pensare all'esclusione dalla SD Association e dalle tecnologie ARM, così come i timori di TSMC, la rimozione dai cataloghi degli operatori e il calo di vendite in Europa.


Non perdere alcuna notizia in tempo reale e le migliori offerte dedicate a Huawei nel canale Telegram dedicato!