È già da diversi anni che ci troviamo a raccontarvi i miglioramenti che gli assistenti vocali apportano di giorno in giorno alla vita degli utenti. In questo 2018 c'è stato un vero e proprio boom da quando, al Google I/O, si è palesata la possibilità che le AI potessero in alcuni casi sostituire compiti affidati agli umani. Dopo i vari Bixby, Xiao AI e non solo, anche OPPO mette in campo il suo assistente basato sulle interazioni neurali: Breeno.

Breeno, l'assistente vocale di OPPO sarà presto disponibile per tutti gli smartphone

OPPO Breeno 1

Durante la conferenza degli sviluppatori OPPO, svolta ieri in Cina, il VP ha presentato quindi il nuovo Breeno, l'assistente AI composto da diversi moduli quali: consulenza, riconoscimento dello schermo, velocità, voce, guida e spazio. Ad esempio, qualora un utente OPPO si trovasse in un aeroporto, Breeno suggerirà a quest'ultimo informazioni sul gate d'imbarco e sul volo.

LEGGI ANCHE: OPPO R17 ed R17 Pro: le New Year Edition sold out in pochi minuti!

Da OPPO assicurano che lo sviluppo dell'assistente vocale basato sull'apprendimento neurale risulterà fondamentale nei prossimi anni, visto l'arrivo del 5G che porterà una profonda interazione per cloud computing, AR ed altro ancora. Breeno sarà quindi una piattaforma aperta e ciò consentirà agli sviluppatori di sfruttare tutte le funzionalità a pieno, ma la sorpresa dovrebbe essere un'altra. In un secondo momento l'assistente sarà messo a disposizione anche per smartphone di altre aziende, sulla falsariga di Google Assistant ed Amazon Alexa.


Discuti con noi dell'articolo e di OPPO nel gruppo TelegramFacebook. Non perdere alcuna notizia in tempo reale e le migliori offerte dedicate su OPPO Inside!

Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.