Il summit di Qualcomm alle Hawaii è terminato da poco. La conferenza annuale che ha visto protagonista OnePlus con l'annuncio (con allegata gaffe) del prossimo device con Snapdragon 855 e standard 5G.

Il prossimo OnePlus potrebbe essere più costoso di quanto immaginiate

OnePlus Snap855 1

Proprio il prossimo flagship killer, stando alle dichiarazioni della società – e di Pete Lau in primis – potrebbe avere un prezzo “leggermente” più alto del predecessore. Il nuovo OnePlus potrebbe quindi seguire il trend dei device OP che, di anno in anno hanno visto il proprio prezzo lievitare. Questa volta il rincaro potrebbe non essere così lieve.

Riprendendo proprio le parole del CEO di OnePlus, i nuovi dettagli dello smartphone che arriverà nel 2019 potrebbe aggirarsi intorno ai 200-300€ in più. Allo stato attuale delle cose, potremmo quindi trovarci dinanzi ad un device che arriverà a toccare – senza molti dubbi – quote di circa 800-900€. In questo modo OnePlus potrebbe in parte tradire la filosofia che ha contraddistinto l'azienda per anni, cioè quella di offrire tecnologia al top, pur mantenendo dei prezzi non troppo esosi. Dall'altra parte la crescente richiesta dell'utenza di tecnologie particolarmente costose potrebbe giustificare tale scelta.

LEGGI ANCHE: OnePlus 6T McLaren Edition sarà la super variante da 10 GB di RAM

C'è quindi da capire come reagiranno gli utenti qualora il prossimo OnePlus, in arrivo nel 2019, arrivasse a cifre paragonabili ai top di gamma Samsung, Apple e Huawei. Non ci resta che aspettare il nuovo anno e l'arrivo di quello che di certo sarà uno dei primi smartphone ad usufruire dello Snapdragon 855.


Discuti con noi dell'articolo e di OnePlus nei gruppi TelegramFacebook (OP6 e OP5) dedicati! E non perderti nessuna notizia e offerte in tempo reale seguendo il canale  Telegram!

Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.