Il settore degli smartphone sembra vivere un momento molto delicato: il prossimo anno tutti gli OEM si dovranno – per forza di cose – interfacciare con, non una, ma ben due novità. Oltre l'evoluzione fisiologica che poterà allo standard 5G, si profila all'orizzonte una battaglia, tra le aziende, per gli smartphone pieghevoli.

Anche OPPO potrebbe optare per lo smartphone pieghevole

oppo foldable

A rompere gli indugi è stata proprio Samsung che, durante la Developers Conference del 2018 ha presentato il suo Infinity Flex Display che – con ogni probabilità – farà la sua comparsa sul mercato il prossimo anno. A seguire le orme dell'azienda sudcoreana troviamo poi Huawei che, stando alle parole del CEO, il prossimo anno lancerà il primo smartphone 5G, con display pieghevole.

LEGGI ANCHE: Recensione OPPO RX17 Pro: ci siamo quasi

Stando alle ultime notizie, OPPO potrebbe iscriversi alla lista di aziende interessate al lancio di un device pieghevole: la società, infatti, ha presentato all'ufficio brevetti SIPO – il 13 novembre – un progetto riguardante proprio lo smartphone foldable. I render in questione mostrano un device con due camere posteriori situate agli antipodi, una cerniera centrale, tasto d'accensione posto sul frame superiore e bilanciere del volume a sinistra. Per finire troviamo in basso microfono, altoparlante, jack audio e micro USB Type-C.

Chiaramente il brevetto presentato con ogni probabilità si discosta da quello che potrebbe poi essere un ipotetico device finito. Come sappiamo, infatti, le aziende sono solite depositare una quantità non ben definita di brevetti che, la maggior parte delle volte non vedranno mai la luce. Quindi, nonostante la notizia in sé non sia finalizzata a presentare il nuovo device foldable di OPPO, ci lascia con una certezza: anche l'azienda cinese si iscrive al registro delle società che nel giro di qualche anno presenteranno la novità.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.