Huawei al lavoro su una nuova tecnologia di ricarica wireless

Il colosso cinese sta facendo dei passi da gigante con i suoi dispositivi mobili. L'ultimo Huawei Mate 10 Pro (di cui trovate qui la nostra recensione) è stato uno dei flagship più interessanti dello scorso anno, anche grazie al nuovo chipset Kirin 970 e alla sua NPU. Purtroppo però, ad oggi ancora nessun device presenta il supporto alla ricarica wireless, una feature particolarmente apprezzata dagli utenti. Le cose potrebbero cambiare con i prossimi P20 e P20 Pro, ma ovviamente si tratta solo di speculazioni. Quello che potrebbe essere certo è che il produttore sia intenzionato ad inserire questa caratteristica nei futuri modelli.

Huawei vuole “rinnovare” la ricarica wireless

Infatti, nel corso di una recente conferenza promossa da AirFuel Wireless Power e WPC Wireless Charging Alliance, Huawei ha presentato la sua soluzione di ricarica wireless degli smartphone. L'azienda avrebbe proposto alcuni miglioramenti grazie all'utilizzo della risonanza magnetica, in combinazione con gli standard Qi e AirFuel. Sembra che il gigante hi-tech sia attualmente al lavoro sullo sviluppo di questa nuova tipologia di ricarica senza fili presso i laboratori Watt Lab.

Ti potrebbe interessare:

Recensione Huawei P20 Lite: uno smartphone, tanti dubbi

Questa potrebbe anche consentire agli utenti di ricaricare più dispositivi contemporaneamente, in maniera simile a quanto visto con Apple AirPower. Non è possibile sapere quando Huawei implementerà tale soluzione; eppure appare quanto mai certa la necessità di spingere sull'acceleratore. Numerosi competitor hanno introdotto questa feature ed ora non resta che gettarsi a capofitto nella mischia.

[su_app]