Qualcomm per la prima volta supera MediaTek in Cina

Qualcomm
ECOVACS

Per la prima volta, le vendite di Qualcomm superano quelle della rivale MediaTek all'interno del mercato cinese. Nonostante dal punto di vista delle vendite internazionali Qualcomm sia sempre stata nettamente superiore, tanto da non considerare il chipmaker taiwanese come un vero e proprio concorrente, per quanto riguarda il mercato cinese – a causa dei prezzi tendenzialmente bassi e altri fattori – MediaTek rappresenta invece un forte competitor per l'azienda statunitense.

Qualcomm per la prima volta supera MediaTek in Cina

Qualcomm

Già dall'inizio del 2017 le cose sono iniziate a cambiare, con un incremento sempre maggiore delle vendite dei prodotti con processori Qualcomm, contemporaneo ad un calo costante di device mossi da chipset MediaTek, ed i ruoli parevano già potersi considerare invertiti.

mediatek logo

Una prima conferma, però, ci giunge da parte dell'analista di Weibo Kevin Wang: pare che il secondo quarto del 2017 sia stato particolarmente favorevole e che le vendite di smartphone equipaggiati con chipset Qualcomm, sul territorio cinese, abbiano finalmente superato per la prima volta quelle del chipmaker rivale. Inoltre, le previsioni per i restanti due quarti dell'anno paiono particolarmente rosee per il brand statunitense, evidenziando una crescita costante.

Sembra che il calo delle vendite da parte di MediaTek sia legato al poco appeal di alcuni SoC della serie P, anche se Wang non si sbilancia entrando nel dettaglio. D'altro canto, i chipset Qualcomm Snapdragon 430 e Snapdragon 625 hanno riscontrato un sempre maggiore successo per le loro ottime prestazioni, andandosi ad infiltrare in un mercato in cui fino a poco tempo fa il leader incontrastato sembrava essere il chipmaker taiwanese.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.