Xiaomi Mi 5S: potrebbe adottare un lettore biometrico sotto il display

Xiaomi Mi 5S Mi Note 2
Photon Ultra

Xiaomi potrebbe adottare un pulsante home virtuale incorporato nel display sul suo prossimo top di gamma Xiaomi Mi 5S. Questa tendenza ha trovato posto in maniera similare già sull'iPhone 7 di Apple e ora la società cinese potrebbe presto seguirla.

Tale informazione è stata rilasciata da Kevin Wang, direttore di IHS Technologies in Cina, attraverso un post su Weibo. L'insider sostiene che il Mi 5S potrebbe essere, inoltre, dotato di uno scanner delle impronte digitali ultrasonico con un sensore nascosto sotto il display. Non ci sarà, quindi, un tasto home fisico da premere o su cui appoggiare il dito.

xiaomi mi 5s kevin wang

Xiaomi Mi 5S: potrebbe perdere il tasto home fisico

Wang sostiene che Xiaomi starebbe sperimentando questa tecnologia sviluppata da Qualcomm in alcuni smartphone. Il sensore, inoltre, dovrebbe funzionare anche in caso di uso con le mani bagnate. Questo dovrebbe essere uno dei punti di forza del prossimo flagship cinese e potrebbe rappresentare il prossimo trend inaugurato dagli iPhone.

Insieme a questa nuova funzionalità, abbiamo conosciuto ieri alcune delle specifiche tecniche appartenenti allo Xiaomi Mi 5S grazie ad AnTuTu Benchmark. La suite ha rivelato che lo smartphone ha ottenuto un punteggio totale di circa 150.000 punti.

xiaomi mi 5s antutu benchmark

Secondo lo screenshot, lo smartphone dovrebbe disporre di un display da 5.15 pollici di diagonale con risoluzione Full HD 1920 × 1080 pixel. Il telefono, poi, dovrebbe essere mosso da un processore quad-core Snapdragon 821 con GPU Adreno 530.

L'ultima caratteristica rivelata da AnTuTu Benchmark sullo Xiaomi Mi 5S riguarda Android 6.0.1 Marshmallow pre-installato.

Xiaomi

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina ufficiale Facebook, tramite il nostro canale notizie Telegram Telegram , il nostro gruppo Telegram Telegramo iscrivendosi alla nostra rivista di Play EdicolaGoogle Play Edicola. Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.