Bluboo Maya vs HomTom HT17: prestazioni a confronto

Bluboo Maya vs HomTom HT17

Bluboo ha lanciato recentemente un nuovo smartphone entry-level chiamato Bluboo Maya. Il dispositivo è giunto sul mercato con una scheda tecnica di fascia medio-bassa.

Il Bluboo Maya, infatti, è dotato di un display HD da 5.5 pollici di diagonale prodotto da JDI. Il device è poi mosso da un processore quad-core a 64 bit accompagnato da 2 GB di RAM e 16 GB di memoria interna.

Bluboo maya

Il comparto fotografico del Maya si caratterizza per la fotocamera da 13 mega-pixel e per quella frontale da 8 mega-pixel.

Altre caratteristiche tecniche del terminale includono una batteria da 3000 mAh e Android 6.0 Marshmallow praticamente stock.

Bluboo Maya sfida HomTom HT17: chi vincerà?

Bluboo Maya Android 6.0 Marshmallow

Bluboo ha scelto di utilizzare all'interno del suo Maya un chipset MediaTek MT6580, ormai superato dalla nuova generazione MediaTek MT6737. Quest'ultimo SoC è attualmente in fase di adozione da diversi produttori cinese.

Su YouTube è stato recentemente pubblicato un video che mostra le performance dell'MT6580 a confronto con il più recente MT6737.

Bluboo maya

Il filmato, in particolare, confronta il Bluboo Maya con l'HomTom HT17, uno dei primi smartphone a montare l'ultimo SoC di casa MediaTek.

Il video, in generale, sembra mostrare che il vecchio processore riesca ad ottenere delle prestazioni migliori rispetto al suo successore.

Vale la pena ricordare, tuttavia, che il Bluboo Maya dispone di 2 GB di RAM rispetto al solo 1 GB offerto dall'HomTom HT17.

Homtom HT17

Il device di Bluboo è la prova di quanto sia importante prendere in considerazione specifiche tecniche e recensioni quando si acquista un dispositivo entry-level.

A tal proposito, notiamo come il vecchio chipset riesca ad offrire delle prestazioni generali superiori rispetto al nuovo (e forse poco ottimizzato) processore, che in teoria dovrebbe essere più avanzato.

Homtom HT17 LightInTheBox

Sia il Bluboo Maya che l'HomTom HT17, infine, sono proposti sul mercato in pre-ordine. Entrambi i dispositivi sono disponibili ad un prezzo pari a 69,99 dollari (circa 63 euro al cambio attuale).

https://youtu.be/6d2cTRhUZXs

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: su Telegram attraverso il nuovo gruppo di “GizChina Italia & GizBlog Official Group Su Facebook basterà invece iscriversi al gruppo “GizChina Italia & GizBlog Official Group“.

Potrete così rimanere aggiornati sui nostri articoli, con la possibilità di commentare, condividere e creare spunti di discussione.