Meitu M4: ecco il nuovo selfie-phone, anche in versione Hello Kitty!

Meitu M4
ECOVACS

Oggi Meitu, a qualche settimana di distanza dalla certificazione Tenaa, ha presentato ufficialmente al mondo Meitu M4, il futuro selfie-phone che dal prossimo 10 aprile prenderà il posto dell'ormai obsoleto M2. L'azienda, da sempre attenta alle necessità del pubblico femminile, ha dotato il terminale di un ottimo comparto fotografico e lo commercializzerà anche con livrea Hello Kitty!

Il nuovo modello riprende chiaramente il design del vecchio M2, da cui esteticamente si distacca ben poco, e concentra tutte le innovazioni “sotto il cofano”. L'hardware, ad esempio, è stato aggiornato ai nuovi standard di mercato con la sostituzione del vetusto MT6592 in favore dell'ottimo MT6752 a 64 bit da 1.7 GHz e l'uso (per entrambe le fotocamere) dei nuovi sensori da 13 Megapixel Sony IMX214.

Meitu M4

La grande attenzione dimostrata per il comparto fotografico si è concretizzata anche nell'adozione del chip Fujitsu Milbeaut, un image processor che dovrebbe consentire un sensibile miglioramento della qualità fotografica. Il sistema operativo MeiOS, aggiornato per l'occasione, includerà inoltre la nuova App BeautyPlus che, come sembrano confermare i primi scatti comparativi, dovrebbe garantire ottimi selfies in ogni condizione.

Restano immutate, rispetto all'antenato M2 (che abbiamo recentemente incontrato durante il MWC), le altre caratteristiche, tra i quali ricordiamo la RAM da 2 GB, la ROM da 32 GB e lo schermo HD da 4.7 pollici. La batteria sarà da soli 2160 mAh e, insieme ad un prezzo non particolarmente attraente e ad un design un po' eccentrico, sarà probabilmente uno dei difetti maggiori di questo terminale.

Se il listino della versione standard di Meitu M4 si ferma a 2199 Yuan (circa 330 Euro al cambio attuale), infine, il cliente interessato all'esclusiva versione con livrea Hello Kitty dovrà sborsare ben 2499 Yuan, equivalenti a circa 375 Euro. Si tratta, evidentemente, di prezzi ben superiori a quanto richiesto attualmente dal mercato per un dispositivo dalle specifiche simili, parzialmente giustificati solo dal particolare comparto fotografico.

[Via][Via]