Samsung Galaxy Z Fold 4 e Z Flip 4 ufficiali: più compatti, più potenza, più autonomia

samsung galaxy z fold 4 samsung galaxy z flip 4

Siamo giunti alla quarta generazione dei pieghevoli della compagnia sud coreana, con il lancio ufficiali dei nuovi Samsung Galaxy Z Fold 4 e Galaxy Z Flip 4. Mentre la concorrenza si relega come esclusiva della Cina, fra cui Xiaomi MIX Fold 2, OPPO Find N, vivo X Fold e Honor Magic V, Samsung continua a monopolizzare il mercato dei pieghevoli in occidente. E dopo il successo riscosso dalla terza generazione, Samsung rinnova la sua gamma per continuare questo trend positivo: vediamo quali sono le novità dei due modelli.

Samsung presenta i nuovi pieghevoli Galaxy Z Fold 4 e Z Flip 4: tutte le novità

Samsung Galaxy Z Fold 4

Come ogni pieghevole che si rispetti, anche per Samsung Galaxy Z Fold 4 è lo schermo a essere protagonista, e qua ne abbiamo nuovamente due. Quello esterno è un pannello Dynamic AMOLED 2X da 6,2″ HD+ (2316 x 904 pixel) in 23,1:9 con refresh rate adattivo da 48 a 120 Hz, più luminoso (fino a 1.000 nits) e con più spazio di visualizzazione. Una volta aperto, si rivela quello interno, un Dynamic AMOLED 2X da 7,6″ QXGA+ (2176 x 1812 pixel) in 21,6:18 con tecnologia LTPO per variare dinamicamente da 1 a 120 Hz.

samsung galaxy z fold 4

Se ve lo steste chiedendo: sì, la piegatura si vede ancora ma è stata migliorata rispetto alle iterazioni passate; ma se le diagonali sono rimaste invariate, Z Fold 4 è più compatto del suo predecessore e ha una cerniera più sottile. Misura 155,1 x 130,1 x 6,3 mm da aperto e 155,1 x 67,1 x 15,8/14,22 mm da chiuso, pesa 263 grammi, è protetto da certificazione IPX8, vetro Gorilla Glass Victus+ e scocche Armor Aluminum e ha un sensore d'impronte laterale. Le colorazioni disponibili sono Graygreen, Beige e Phantom Black, con quella Burgundy che è esclusiva dello store Samsung.

samsung galaxy z fold 4

Una delle novità di Z Fold 4 è il software, che si basa su Android 12L arricchito dalla nuova One UI 4.1.1. Il team Android ha creato una versione del suo OS per adattarsi in maniera migliore al form factor dei pieghevoli. È stata aggiunta una nuova barra delle applicazioni in stile PC, con cui accedere rapidamente alle app recenti e quelle preferite, oltre a nuove gesture per il multitasking: basta uno swipe per entrare in split-screen o aprire l'app a schermo in finestra pop-up. Inoltre, ora le app di Google supportano il drag-and-drop, potendo spostare elementi da una schermata all'altra in split-screen, e anche quelle di Microsoft sono più ottimizzate per questo tipo di schermo.

Rimane la comoda modalità Flex, utile per piegare la cerniera in varie posizioni per scrivere, videochiamare, realizzare foto e video e usarlo come touchpad; ritroviamo anche la S Pen, ma niente alloggiamento interno: per portarla con sé sarà necessario dotarsi di una Standing Cover with Pen.

samsung galaxy z fold 4

Essendo un top di gamma di nuova generazione, dentro a Samsung Galaxy Z Fold 4 troviamo lo Snapdragon 8+ Gen 1, SoC a 4 nm TSMC con CPU octa-core (1 x 3,18 GHz + 3x 2,7 GHz + 4 x 2,0 GHz) e GPU Adreno 730. Ad accompagnarlo ci sono 12 GB di RAM LPDDR5 e 256/512 GB/1 TB di memoria UFS 3.1 non espandibile, oltre a un reparto connettività con 5G, Wi-Fi ax Dual Band e Bluetooth 5.2. Dentro c'è una batteria da 4.400 mAh con ricarica rapida a 25W, wireless e wireless inversa.

Posteriormente abbiamo una rinnovata tripla fotocamera da 50+12+10 MP f/1.8-2.2-2.4 con OIS, grandangolare da 123°, teleobiettivo 3x (digitale Space Zoom fino a 30x) con OIS e autofocus Dual Pixel. Il sensore principale è più luminoso del 23%, potendo così ottenere risultati migliori in fase notturna. All'interno, poi, c'è nuovamente la selfie camera sotto allo schermo da 10 MP f/2.2, adesso meno visibile grazie a una nuova disposizione dei pixel che vi stanno sopra, così come gli speaker stereo.

samsung galaxy z fold 4 samsung galaxy z flip 4

Samsung Galaxy Z Flip 4

Passando al settore dei flip phone, anche per Samsung Galaxy Z Flip 4 sono state ottimizzate le dimensioni, che ammontano a dimensioni di 165,2 x 71,9 x 6,9 mm da aperto e 84,9 x 71,9 x 17,1/15,9 mm da chiuso, per un peso di 187 grammi. Rimangono la certificazione IPX8 e il sensore ID laterale, così come lo schermo principale, un Dynamic AMOLED 2X da 6,7″ Full HD+ (2640 x 1080 pixel) in 22:9 con refresh rate adattivo da 1 a 120 Hz.

samsung galaxy z flip 4

Da chiuso c'è invece lo schermo Super AMOLED da 1,9″ (260 x 512 pixel) con Always-On, utile per effettuare telefonate, rispondere ai messaggi, realizzare foto e video e controllare i dispositivi domotici con SmartThings Scene. Oltre alle colorazioni Bora Purple, Graphite, Pink Gold e Blue, grazie al programma Bespoke Edition è possibile scegliere fra ben 75 combinazioni di colore. Da buon pieghevole, la flessibilità (scusate il gioco di parole) di Z Flip 4 si palesa con la modalità FlexCam. Grazie anche al software One UI 4.1.1, è possibile usarlo da piegato con le app più popolari, come quelle Samsung, Facebook, Instagram e WhatsApp.

samsung galaxy z flip 4

Così come il Fold, anche Samsung Galaxy Z Flip 4 si fregia dello Snapdragon 8+ Gen 1. A beneficiarne non sono solo le prestazioni ma anche e soprattutto la batteria, una più capiente 3.700 mAh con ricarica rapida migliorata a 25W, anche wireless e wireless inversa. Calano i tagli di memoria, qua disponibili con 8 GB di RAM LPDDR5 e 128/256/512 GB di memoria UFS 3.1 non espandibile. Non varia invece il reparto connettività, sempre con 5G, Wi-Fi ax Dual Band e Bluetooth 5.2. Non ci sono novità per la doppia fotocamera, che rimane una 12+12 MP f/1.8-2.2 con OIS, grandangolare da 123° e autofocus Dual Pixel (ma con sensore primario più luminoso del 65%), così come la selfie camera esterna da 10 MP f/2.4 e gli speaker stereo.

samsung galaxy z flip 4

Prezzo e disponibilità

Samsung Galaxy Z Fold 4 viene lanciato in Italia al prezzo di listino di 1.879€ per la 12/256 GB, 1.999€ per la 12/512 GB e 2.249€ per la 12 GB/1TB (esclusiva dello store Samsung); Galaxy Z Flip 4 può invece essere acquistato a 1.149€ per la 8/128 GB, 1.199€ per la 8/256 GB e 1.329€ per la 8/512 GB.

Da oggi è possibile preordinarli fino al 26 agosto, potendo usufruire della promozione Trade-In con anticipo immediato di 150€ sul valore del telefono usato che si dà indietro. Tramite la piattaforma Samsung Members si può avere l'assistenza Care+ per un anno su entrambi i pieghevoli, con la copertura gratuita per cadute o crepature del display. Inoltre, si avranno anche 6 mesi di DAZN inclusi (acquistando nei negozi o con TIM) o 1 anno di Netflix (acquistando con Vodafone o WindTre).

http://Samsung%20Galaxy%20Z%20Fold%204%20|%20Samsung%20Store

Trade-In: anticipo immediato di 150€ di sconto

1 anno di Care+ iscrivendosi a Samsung Members

6 mesi DAZN (TIM o negozi) o 1 anno di Netflix incluso (Vodafone/Windtre)

More Less
da 1.879€
LinkedIn
http://Samsung%20Galaxy%20Z%20Flip%204%20|%20Samsung%20Store

Trade-In: 150€ di sconto anticipato

1 anno di Care+ per iscritti Samsung Members

6 mesi DAZN (TIM o negozi) oppure 1 anno Netflix (Vodafone/Windtre)

More Less
da 1.149€
LinkedIn

Per chi invece volesse pre-ordinarli già in sconto del 5% su MediaWorld, che aderisce anche alle promo sopracitate, vi lasciamo i link dedicati.

http://Samsung%20Galaxy%20Z%20Fold%204%20|%20512%20GB%20|%20MediaWorld
1.899€
LinkedIn
http://Samsung%20Galaxy%20Z%20Flip%204%20|%20256%20GB%20|%20MediaWorld
1.099€
LinkedIn
http://Samsung%20Galaxy%20Z%20Fold%204%20|%20256%20GB%20|%20MediaWorld
1.779€
LinkedIn
⭐️ Scopri il nuovo Volantino Settimanale di GizChina con offerte e coupon esclusivi sempre diversi.
Honor