Gallina vecchia fa buon brodo: gli utenti OnePlus e Xiaomi lo sanno bene!

Xiaomi Mi 6 e OnePlus One
Smart Life

Ci sono prodotti che entrano nella leggenda per mille motivi: innovazione tecnologica, stile, rapporto qualità/prezzo e così via. Quando si parla della casa di Lei Jun abbiamo ormai imparato che il modello più iconico in assoluto è Xiaomi Mi 6, un dispositivo che ha segnato un passo avanti importante per il brand. Per quanto riguarda la rivale gestita da Pete Lau, ovviamente OnePlus One rimane il flagship per eccellenza, il primo capitolo di quella che sarà una gamma di smartphone apprezzata da tantissimi appassionati.

Aggiornamento 23/06: l'elenco degli smartphone datati con utenti attivi si arricchisce con un altro nome in salsa Xiaomi. Trovate tutti i dettagli direttamente all'interno dell'articolo.

Xiaomi Mi 6 e OnePlus One sono due smartphone intramontabili: in tanti li utilizzano ancora!

Xiaomi Mi 6 e OnePlus One

Ma perché stiamo parlando di Xiaomi Mi 6 e OnePlus One? Semplicissimo: di recente sono venuti fuori alcuni numeri e pare che ci siano ancora tanti utenti affezionati a questi due smartphone (e che probabilmente non li abbandoneranno tanto facilmente). Nei giorni scorsi il CEO e fondatore di Xiaomi, Lei Jun, ha svelato che ci sono ancora circa 2.15 milioni di utenti Mi 6 ancora attivi. Si tratta di un numero davvero impressionante dato che si tratta di uno smartphone lanciato nel 2017; in genere gli utenti Android sono più portati a cambiare generazione, ma evidentemente ci sono degli irriducibili.

Quasi in contemporanea il CEO di OnePlus, Pete Lau, ha confermato una curiosità interessante riguardante il primo, storico dispositivo del brand. Attualmente ci sono ancora oltre 300 utenti attivi su OnePlus One, dispositivo uscito nel 2014 e punto di partenza per la compagnia cinese. Tra parentesi si tratta di uno smartphone particolarmente apprezzato da appassionati e smanettoni: ciò vuol dire che il numero potrebbe essere superiore (dato che potrebbero essere in giro tanti modelli con ROM personalizzate, che OP non è in grado di individuare). Inoltre questa curiosità è stata svelata dal CEO in risposta al video di un utente, che parla decisamente bene di OnePlus 5 (dispositivo lanciato nel 2017 e ancora in grado di far battere il cuore degli appassionati).

Tornando a Xiaomi, dopo aver svelato la curiosità sull'iconico Mi 6, il CEO Lei Jun è tornato sull'argomento “smartphone datati” con un'altra perla. Stando a quanto riportato dal dirigente, ci sono ancora utenti attivi che utilizzano Xiaomi Mi 2 e Mi 2S, due smartphone risalenti addirittura dal 2012 e al 2013. Si tratterebbe di oltre 184.000 appassionati, un numero che stupisce dato che si tratta di device non più in grado di eseguire alcune app (lato software sono fermi da una vita). Come detto poco sopra, è probabile che questa cifra tenga conto dei soli utenti MIUI e non comprenda gli irriducibili che utilizzano custom ROM.

Voi che smartphone state utilizzando? Avete tra le mani un modello di ultima generazione oppure un dispositivo “datato” a cui siete affezionati? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto!

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .