Le sanzioni non fermano Huawei HiSilicon: assunti altri specialisti del settore

huawei hisilicon reclutamento sviluppo chipset cina 2

Conosciamo ormai con cura tutti le sanzioni che gli Stati Uniti hanno inflitto a Huawei, con tutte le difficoltà. Questo però non ha fermato la divisione HiSilicon, che continua senza indugi il suo processo di assunzione di laureati per il dottorato di ricerca e sviluppo di chipset.

Huawei HiSilicon: i dottorandi di architettura chipset districati nelle maggiori città della Cina

huawei hisilicon reclutamento sviluppo chipset cina

Secondo il rapporto ufficiale del brand, Huawei HiSilicon continua imperterrita il reclutamento di laureati nei vari settori di sviluppo del settore, come gli ingegneri per l'architettura chipset, per lo sviluppo dei processori, la teoria informatica, ma anche per la progettazione ASIC (circuiti integrati creati appositamente per risolvere un'applicazione di calcolo ben precisa), per i processi avanzati dei semiconduttori e altri campi.

Questo reclutamento si protrarrà, sempre secondo HiSilicon, almeno fino al 31 dicembre 2021, quindi con una programmazione piuttosto ampia. Inoltre, i dottorandi assunti saranno districati in tutte le maggiori città della Cina, come Pechino, Shanghai, Shenzhen, Wuhan, Xi'an, Chengdu, Suzhou e Nanchino. Oltre alla progettazione fisica, Huawei insisterà sullo sviluppo degli algoritmi pe l'AI, per la sicurezza, di cui ha in mente un processo di trasparenza al fine di dimostrare la propria genuinità.

Insomma, Huawei ci crede fortemente a qualcosa di proprietario e lo dimostrano anche gli investimenti fatti per assumere startup cinesi che avviassero la propria produzione di chipset.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .