iQOO Neo 3: specifiche e data ufficiale… in Animal Crossing!

vivo iqoo neo 3

Anche se nasce come un sub-brand di Vivo, iQOO ha avviato una linea produttiva proficua, con otto modelli differenti in meno di 2 anni. A breve diventeranno nove, con l'annuncio di iQOO Neo 3 che si staglia all'orizzonte. Anche se non è ancora un annuncio ufficiale, è sorta in rete un'iniziativa alquanto buffa ed originale, con l'ausilio del nuovo Animal Crossing New Horizons. Il gioco sta spopolando in tutto il mondo, dando modo agli abitanti di visitare le proprie isole. Ecco, quindi, che è nata un'isola su cui sono stati invitati i tech blogger asiatici, arredata ad uopo per svelare quella che sarebbe la data di presentazione: il 23 aprile.

LEGGI ANCHE:
Xiaomi, OPPO, Vivo ed Apple aumentano i prezzi: ecco perché

iQOO Neo 3 si avvicina: ecco tutto quello che sappiamo

Passiamo adesso alle specifiche che iQOO Neo 3 dovrebbe integrare. Sarà a tutti gli effetti un top di gamma “economico”, con qualche compromesso per tenere il prezzo quanto più basso possibile. Si parte da uno schermo forato IPS, con un refresh rate fino a 120 Hz (si potrà optare anche per i 90 Hz) e probabilmente da 6.6″ Full HD+. L'impianto hardware sarà capitanato dallo Snapdragon 865, dando così modo ad iQOO Neo 3 di connettersi alle reti 5G e al Wi-Fi 6.

Le memorie dovrebbero essere da almeno 6/128 GB con standard LPDDR5 ed UFS 3.1 (non espandibile). La batteria, poi, sarà un'unità da 4500 mAh con ricarica rapida a 44W. Il software sarà basato su Android 10, arricchito dalla solita interfaccia proprietaria Funtouch OS 10. Non ci sono ancora molti dettagli sulla fotocamera posteriore, se non che il sensore principale sarà da 48 MP.

Secondo voci in rete, il principale rivale di iQOO Neo 3 dovrebbe essere Redmi K30 Pro, pertanto il prezzo non dovrebbe allontanarcisi. Attualmente il top Redmi è il più economico con Snapdragon 865, quindi ci aspettiamo un prezzo attorno ai 2999 yuan, circa 390€.

💰 Risparmia con GizDeals per le migliori offerte dalla Cina!
⭐️ Se hai fame di notizie, segui GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .