Le vendite di Huawei crescono in Cina: si avvicina il 50% dello share

huawei logo

Era settembre quando gli analisti in Cina prevedevano un 2020 all'insegna di Huawei, con 1 smartphone su 2 in circolazione di proprietà dell'azienda. Previsioni che stanno trovando via via conferma nei dati di vendita portati alla luce dai vari centri di analisi, fra cui IDC. I numeri maturati nel corso del Q3 2019 sono più che positivi, anche superiori a quelli anticipati dagli analisti, con uno share di mercato del 41.5%.

LEGGI ANCHE:
Avete ricevuto uno strano aggiornamento sul vostro Huawei? È tutto normale

Il mercato degli smartphone in Cina sempre più a marchio Huawei

huawei vendite cina

Al primo posto della classifica IDC, relativa al mercato in Cina, troviamo quindi Huawei, le cui unità di smartphone vendute, con ben 41.5 milioni di unità, hanno visto un boost del +64.6% rispetto al Q3 2018. Ben differente è il resto della classifica, dato che dalla seconda posizione in poi i numeri calano e sono più simili fra loro. Sotto a Huawei troviamo Vivo ed OPPO sugli altri gradini del podio, rispettivamente con il 18.3% ed il 18.6% del mercato (18.1 e 16.4 milioni di unità spedite).

In quarta posizione si trova Xiaomi con 9.7 milioni di unità spedite e percentuali del 9.8%, seguita da Apple al 5° posto con l'8.2%. Il resto dei produttori sommati assieme supera di poco il 5% del mercato, con poco più di 5 milioni di unità vendute. Fra l'altro, di tutti questi brand gli unici in crescita sono Huawei ed Apple, mentre il dato più negativo è quello di Xiaomi con un -30.5%. Ma si tratta di una situazione problematica per la Cina tutta, con un crollo generale per via della saturazione del mercato.


Non perdere alcuna notizia in tempo reale e le migliori offerte dedicate a Huawei nel canale Telegram dedicato!