Xiaomi integra Google Drive nel Mi File Manager

mi file manager

Parte del successo di Xiaomi è dovuto alla MIUI. L'OS del brand, infatti, è più di una semplice “copertina” di Android e divide talvolta gli utenti: alcuni sono soddisfatti delle forti personalizzazioni della MIUI, altri meno.

Le modifiche apportate da Xiaomi tendono talvolta a modificare l'intero assetto del device e l'aggiornamento di oggi potrebbe essere uno di questi. L'azienda ha infatti aggiunto l'integrazione di Google Drive al Mi File Manager.

Xiaomi e Samsung hanno lavorato fianco a fianco per il sensore da 108 MP

Mi File Manager diventa più completo con l'integrazione di Google Drive

mi file manager

Mi File Manager è un'app presente su tutti i dispositivi del brand e che permette agli utenti Xiaomi di controllare tutti i documenti presenti sul device, nonché di riorganizzarli.

Con l'integrazione di Google Drive si potrà quindi accedere a tutti i file contenenti nel cloud di Google direttamente dall'app Mi File Manager. In questo senso la scelta potrebbe premiare Xiaomi perché pur essendoci la possibilità di accedere a Google Drive in ogni momento, gli utenti potrebbero preferire la familiarità dell'interfaccia del File manager proprietario a quello di Drive.

Xiaomi: niente più codice IMEI, sarà sostituito dall’OAID

Come abbiamo detto, l'app è disponibile di default su tutti i dispositivi con MIUI, tuttavia se siete interessati a provarla potrete scaricarla gratuitamente dal Play Store a questo link.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.