Huawei P20/P20 Pro saranno più veloci grazie alla EMUI 9.1

recensione huawei p20 pro

Al di là delle difficoltà incontrate con Google, gli aggiornamenti da parte di Huawei non stanno subendo interruzioni. Soprattutto per ciò che concerne la propria interfaccia, arrivata alla più recente EMUI 9.1. La nuova release software è in arrivo su diversi modelli, fra cui gli ex top di gamma Huawei P20 e P20 Pro, su cui debutterà a fine luglio. Oltre a rinnovare l'interfaccia, questo aggiornamento porterà con sé anche un'importante novità che risponde al nome di Ark Compiler.

La EMUI 9.1 porterà decise migliorie a bordo di Huawei P20 e P20 Pro

Annunciato lo scorso aprile ed introdotto per primo su Honor V20, Ark Compiler è un nuovo compilatore open source, il cui obiettivo è migliorare l'efficienza del sistema operativo. Ciò comporta un aumento della fluidità del 24%, grazie a tempi di risposta ridotti del 44% e migliorie nell'utilizzo di app di terze parti fino al 60%.

Inoltre, l'update in questione introduce anche EROFS (Extendable Read-Only File System), il file system per Android lanciato durante lo scorso 2018. Anche in questo caso il punto è il solito: dare un boost alle performance dei dispositivi, oltre che risparmiare spazio nella memoria interna. Non vediamo l'ora, quindi, di poter tastare con mano tali modifiche.


Non perdere alcuna notizia in tempo reale e le migliori offerte dedicate a Huawei nel canale Telegram dedicato!