Huawei ha annunciato il file system EROFS per Android

huawei logo
OnePlus Nord N10

Il gigante tecnologico Huawei ha annunciato lo sviluppo di un inedito file system destinato ad Android. EROFS, progetto open-source basato su Linux, mira a portare velocità e leggerezza a bordo dei nostri smartphone ma, per il momento, si tratta di una soluzione ancora in fase di sviluppo che potremmo non vedere in azione prima di un po' di tempo.

Huawei punta su EROFS, nuovo file system per dispositivi Android

huawei logo

Come anticipato in apertura, il nuovo file system EROFS (Extendable Read-Only File System) mira soprattutto alla velocità e alle prestazioni e – allo stesso tempo – al risparmio di spazio per quanto riguarda la memoria interna. Attualmente i test hanno riportato dei risultati davvero promettenti (sia con server che con SoC Kirin 970), come annunciato da Gao Xiang, ingegnere di Huawei.

Ovviamente, lo scopo di questo progetto è quello di includere il suddetto file system nei dispositivi Android, andando così a sostituire soluzioni favorite come l'ext4.

Questa notizia potrebbe farvi venire in mente il nuovo Honor Play AI e la sua misteriosa tecnologia rivoluzionaria. Per non parlare dei rumors in merito a Kirin OS, fantomatico sistema operativo sviluppato proprio da Huawei. Tuttavia è bene precisare che in questo caso si tratta di due novità ben distanti tra loro; a quanto dichiarato, EROFS è ancora in uno stato “embrionale” e potrebbe volerci del tempo prima di vedere questa soluzione implementata effettivamente a bordo di uno dei modelli dell'azienda.

[su_app]

AnyCubic