Honor V20 riceve l’aggiornamento Ark Compiler: a cosa serve?

huawei ark compiler

Qualche giorno fa si è tenuto il lancio della serie P30 anche in Cina e, fra le novità presentate, c'è anche Ark Compiler. Si tratta di una feature software introdotta a bordo della più recente EMUI 9.1 e che debutterà per la prima volta su uno smartphone Android, più nello specifico Honor V20 (ovvero il nostro Honor View 20). Ma che cosa cambierà rispetto al passato con questa nuova implementazione software da parte di Huawei?

Aggiornamento 10 maggio: da oggi l'aggiornamento Magic UI 2.1 è in fase di rilascio.

Ark Compiler promette di migliorare le prestazioni, a partire da Honor V20

honor v20 ark compiler

LEGGI ANCHE:
Huawei/Honor: ecco quali smartphone riceveranno la EMUI 9.1

Art Compiler è a tutti gli effetti l'erede di ART, ovvero il compilatore Android che ha rimpiazzato il precedente Dalvik. Presentato sul palco dell'evento cinese, il suo obiettivo è ottimizzare l'efficienza del sistema, migliorando aspetti essenziali per quanto riguarda fluidità e stabilità. Stando a quanto affermato durante la presentazione dal CEO Richard Yu, Ark Compiler è in grado di aumentare la fluidità del 24%, migliorare i tempi di risposta del 44% e l'utilizzo delle app di terze parti fino al 60%. Inoltre, è in grado di migliorare il multi-tasking, così come le performance della batteria. E la buona notizia è che l'utilizzo di Ark Compiler è open source e quindi potrà essere utilizzato da qualsiasi sviluppatore.


Non perdere alcuna notizia in tempo reale e le migliori offerte dedicate a Huawei nel canale Telegram dedicato!