Huawei P30 e P30 Pro ufficiali: ancora più premium, fino a quattro fotocamere

huawei p30 pro
OnePlus Nord N10

Dopo la valanga di leaks che li ha travolti nelle scorse settimane, finalmente Huawei P30Huawei P30 Pro sono stati presentati ufficialmente nella cornice di Parigi. Rispetto ai precedenti modelli il tutto acquisisce un gusto ancora più premium (ma ad un costo). Il comparto hardware è stato migliorato, prendendo spunto dalle novità vista con Huawei Mate 20 Pro. Ecco tutto quello che devi sapere su scheda tecnica, prezzo e disponibilità.

Huawei P30 e P30 Pro ufficiali: tutto quello che devi sapere

La filosofia estetica adottata con Huawei P30 e P30 Pro è sostanzialmente quella vista con la gamma P20, con l'unione di vetro e metallo. Anche le dimensioni non sono variate particolarmente, così come non manca la certificazione IP53 contro liquidi e polvere su P30 ed IP68 su P30 Pro. Una novità sul piano estetico è rappresentata dal notch a goccia. Rispetto a prima, la tacca è meno invasiva, pur non avendo un sistema 3D per il riconoscimento facciale (comunque presente). Da notare l'assenza della tradizionale capsula auricolare. Al suo posto la Huawei Acoustic Display Technology è incaricata di propagare l'audio tramite un magnete all'interno della scocca.

L'altra grossa novità è la riduzione del chin, dato che adesso c'è un lettore d'impronte nel display ad adempiere lo sblocco del dispositivo, più veloce del 30%. Rispetto a Mate 20 Pro, il sensore è stato spostato più in basso (avrei preferito il posizionamento più centrato, ma tant'è). A proposito di display, adesso la tecnologia OLED è stata estesa ad entrambi i modelli e, vista l'ottimizzazione delle cornici, aumenta la diagonale. Adesso abbiamo due pannelli da 6.1″ e 6.47″ Full HD+ 2340 x 1080 pixel in 19.5:9 (niente Quad HD+ per P30 Pro). La differenza è che P30 ha uno schermo flat, mentre P30 Pro offre una curvatura Dual Edge più appagante allo sguardo.

Come da consuetudine, adesso la dotazione hardware si fregia della presenza del Kirin 980 made in HiSilicon. Il chipset a 7 nm integra una CPU octa-core Cortex-A76+A55 fino a 2.6 GHz, oltre ad una GPU ARM Mali-G76 MP10. Lato memorie ci sono 6/8 GB di RAM e 128/256/512 GB di storage interno espandibile via NanoSD. Buona notizia anche per l'autonomia, con batterie maggiorate da 3650 e 4200 mAh, con P30 Pro che si ricaricherà ancora più velocemente con SuperCharge a 40W, oltre che con ricarica wireless a 15W con tanto di funzione in reverse. Per quanto riguarda P30, invece, niente ricarica senza fili e la SuperCharge si ferma a 22.5W.

Parlando di qualità audio e connettività, da notare che P30 (ma non P30 Pro ) integra nuovamente l'ingresso mini-jack. Ovviamente non manca il supporto dual SIM 4G, Wi-Fi ac Dual Band, Bluetooth 5.0, NFC, USB Type-C con EMUI Desktop e Dual Frequency GPS/A-GPS/GLONASS/Galileo/BeiDou. Il software è basato su Android 9.0 Pie con la più recente interfaccia proprietaria EMUI 9.1.

Grandi novità per il comparto fotografico in casa Huawei

Chi ha detto che avere più fotocamere non serve a granché? Sicuramente non Huawei che, dopo il lancio di P9, continua a settare il trend a suon di sensori co-ingegnerizzati con Leica. Partiamo da Huawei P30, con sensori da 40+16+8 mega-pixel con apertura f/1.8-2.2-2.4, autofocus ibrido, sensore per flicker/temperatura del colore e flash LED. Come visto con i recenti Galaxy S10, anche qua troviamo un obiettivo grandangolare ed un teleobiettivo 3X, per una lunghezza focale da 16-80 mm. Questa configurazione offre uno zoom ibrido 5X con cui avere ancora più dettagli dalla distanza.

Il nuovo sensore principale SuperSpectrum da 40 mega-pixel ha come obiettivo primario quello di migliorare ulteriormente le performance in notturna. Anziché adottare una matrice RGGB ne utilizza una RYYB, sostituendo il giallo al verde e riuscendo così a catturare il 40% in più di luce. Grazie anche alla stabilizzazione OIS, è in grado di scattare ad alti livelli ISO (fino a 409600) senza risentirne troppo in fatto di qualità. Non solo foto ma anche video, con capacità migliorate di registrazione clip con poca luce.

LEGGI ANCHE:
Huawei P30 Pro sbaraglia la concorrenza su DxOMark

Ma la vera novità la troviamo a bordo di Huawei P30 Pro, sul quale debutta la prima quad camera della compagnia cinese. I sensori da 40+20+8 mega-pixel hanno un'apertura focale f/1.6-2.2-3.4 ed una lunghezza focale più estesa di 16-125 mm, grazie al teleobiettivo 5X. Questo perché, grazie ad un sistema periscopiale, P30 Pro gode di uno zoom ibrido 10X in grado di restituire immagini estreme per quanto zoomate. Ad aiutare negli scatti c'è un meccanismo Dual OIS, con stabilizzazione ottica sia sul sensore principale che su quello periscopiale.

LEGGI ANCHE:
Huawei P30 Pro vs Galaxy S10+ vs iPhone XS Max: chi scatta meglio?

C'è anche una nuova modalità Dual-View Video che permette di registrare clip con obiettivo standard e tele contemporaneamente (verrà rilasciata via OTA più avanti). Il quarto sensore non è tanto fotografico quanto funzionale, dato che si tratta di un sensore ToF, lo stesso visto su Honor View 20. Per quanto riguarda la fotocamera frontale, su entrambi i modelli troviamo una selfie camera da 32 mega-pixel con apertura f/2.0 e tecnologia HDR per ottenere autoscatti senza sovraesposizioni.

Huawei P30 e P30 Pro – Prezzo e disponibilità

Huawei P30 e P30 Pro saranno disponibili in 4 colorazioni (non tutte disponibili in Italia), ovvero Black, Breathing Crystal, Pearl White, Aurora e Amber Sunrise. Huawei P30 sarà disponibile unicamente nella versione da 6/128 GB ad un prezzo di listino di 799.90€. Passando al Huawei P30 Pro sale il prezzo: per la variante base da 128 GB sono necessari 999.90€, per quella da 256 GB saranno necessari 1099.90€ fino ai 1249.90€ per quella top da 512 GB.

LEGGI ANCHE:
Huawei P30 Lite ufficiale: la fascia mid-range si evolve

Per promuoverne il lancio acquistandone uno dal 26 marzo al 7 aprile vi darà in regalo lo smart speaker Sonos One (valore di 229€), oltre ad un buono da 50€ da usare su Huawei Video. Acquistandolo dal 18 al 21 aprile, invece, si avrà in omaggio soltanto il buono Huawei Video.


Non perdere alcuna notizia in tempo reale e le migliori offerte dedicate a Huawei nel canale Telegram dedicato!