DxOMark testa la fotocamera dello Xiaomi Mi 5

Prima del recente annunciato Mi Max, Xiaomi ha presentato il suo ultimo top di gamma Xiaomi Mi 5 al Mobile World Congress 2016 di Barcellona. Attualmente, il dispositivo è disponibile per l'acquisto in diversi mercati, tra cui quello italiano, e porta con sé delle caratteristiche tecniche di alto livello.

Detto questo, la società ha elogiato molto la fotocamera del flagship sostenendo che è capace di realizzare scatti abbastanza discreti, però ora il team dietro a DxOMark ha deciso di effettuare un test/analisi sulla qualità della fotocamera dello Xiaomi Mi 5.

La fotocamera dello Xiaomi Mi 5 testata da DxOMark

Il sito ha testato praticamente ogni device di fascia alta commercializzato quest'anno, come ad esempio il Galaxy S7, il G5 oppure l'HTC 10, quindi è giunto il momento di vedere cos'hanno da dirci sul Mi 5. Per quelli che ancora non lo sapessero, lo smartphone propone una fotocamera posteriore 16 megapixel con stabilizzatore ottico a 4 assi, phase detection autofocus e apertura focale 2.0.

Xiaomi Mi 5

Xiaomi ha confermato precedentemente che ha scelto di utilizzare un sensore Sony Exmor RS IMX298, per intenderci lo stesso che troviamo sul Huawei Mate 8. Quindi, DxOMark come ha valutato la fotocamera dell'ammiraglia? In particolare, il voto finale è risultato abbastanza positivo (79/100), ma naturalmente non è il miglior camera-phone in circolazione.

Il team ha riportato che la fotocamera del top di gamma tende a sovraesporre in alcuni scenari all'aperto e che il bilanciamento del bianco potrebbe essere migliorato. Le riprese in luoghi chiusi non sono granché in presenza di scarsa luce, ma comunque la fotocamera riesce ad offrire dei risultati abbastanza buoni nella maggior parte delle altre situazioni.

Xiaomi mi 5 prime

L'esposizione complessiva è buona, così come i dettagli catturati da essa. Per quanto riguarda i video, sembra che la stabilizzazione non funziona come previsto all'esterno e che il device possiede una gamma dinamica limitata in alcune scene all'aperto.

Tuttavia, DxOMark sostiene che i video vengono catturati in linea generale discretamente. Concludendo, lo Xiaomi Mi 5 ha ottenuto un punteggio complessivo di 79 punti, quindi non è il numero 1 tra i vari dispositivi testati occupando il 23esimo posto nella lista alla pari del Galaxy S5 e degli Xperia M5, Z2 e Z3.

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: su Telegram attraverso il nuovo gruppo di “GizChina Italia & GizBlog Official Group oppure su Facebook basterà iscriversi al gruppo “GizChina Italia & GizBlog Official Group“.

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sui blog, con la possibilità di commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

Lydsto