Huawei Honor 7i è ufficiale: fotocamera flip-up e lettore d’impronte laterale

Huawei Honor 7i
ECOVACS

Il device con fotocamera a cerniera che è emerso all'inizio di questo mese dai documenti ufficiali Tenaa è stato infine lanciato sul mercato. Si tratta del nuovo Huawei Honor 7i che, nonostante non abbia un modulo fotografico separabile come previsto inizialmente da alcune indiscrezioni, segna il ritorno del colosso cinese nel campo delle sperimentazioni fotografiche.

Il device presenta caratteristiche di fascia media, come il SoC Snapdragon 616 ed il display 5.2 pollici FullHD, affiancate ad innovazioni davvero interessanti. Oltre alla fotocamera flip-up, che è degna erede delle fotocamere rotanti viste sui dispositivi Oppo, Huawei Honor 7i può contare infatti anche su un sensore per la lettura delle impronte digitali posto sul lato sinistro della cornice del terminale: una features oggi rara che in futuro potrebbe riscuotere molto successo.

Huawei Honor 7i

Il resto delle specifiche tecniche è all'altezza del brand Honor e conta, oltre all'ovvio supporto dual sim LTE, la presenza di 3 GB di RAM, 32 GB di ROM e di una batteria da 3100 mAh.

Huawei Honor 7i

La fotocamera flip-up, che è la parte più innovativa e peculiare del device, può ruotare a 180 gradi ed è quindi utilizzabile per selfie o per scatti da angolazioni audaci. Il sensore è da 13 Megapixel con apertura f/2.0, e grande attenzione è stata riservata all'aspetto qualitativo sia software (grazie a 4As, cioè al sistema automatico di esposizione, riconoscimento facciale, bilanciamento del bianco e scatto con il sorriso) che hardware (grazie ad un ISP di livello SLR che garantirà ottimi scatti in condizioni di scarsa illuminazione).

Huawei-honor-7i-3

La cerniera su cui è montato il modulo fotografico, inoltre, è stata realizzata con la massima cura per assicurare la resistenza nel tempo, tanto che secondo il colosso cinese può essere azionata 132 volte al giorno per due anni senza subire danni.

Il prezzo di questo Huawei Honor 7i, infine, è abbastanza aggressivo e si ferma a soli 1599 Yuan (225 euro) per la versione China Mobile, a 1699 Yuan (239 Euro) per quella China Telecom e raggiunge i 1899 Yuan (267 Euro) solo per la versione China Unicom.