In arrivo dalla Cina il Galapad Settler, primo smartphone realizzato con il Grafene

Galapad Settler

L'innovazione spinge come un treno in corsa verso le barriere attuali che separano le nuove dalle vecchie generazioni di smartphone e dispositivi tecnologici.

Spesso queste barriere vengono infrante da scoperte rilevanti che possono contribuire a stravolgere completamente le carte in tavola che fino a quel momento rappresentavano gli standard produttivi. E' il caso del Grafene, materiale oggetto di studio da parti degli scienziati grazie alle sue innumerevoli qualità in ambito conduttivo.

Galapad Settler

Il Grafene, infatti, ha il pregio di essere un eccellente conduttore elettrico e di calore che ormai è pronto per essere impiegato nel mercato degli smartphone. Utilizzando il Grafene al posto del classico Silicio è possibile ridurre i consumi dissipando il calore ad un massimo di 35 ° Celsius, inoltre le batterie realizzate con questo materiale risultano essere più capienti e compatte.

Infine, anche i pannelli touchscreen realizzati in Grafene giovano di molteplici migliorie, quali un deciso miglioramento della sensibilità e della “lucentezza” dei colori poichè il pannello riesce a far passare circa il 97.7% di luce.

galapad-settler-3

Il primo produttore a lanciare uno smartphone realizzato con il Grafene è il cinese Galapad che con il suo Galapad Settler α si appresta ad inaugurare questa nuova generazione di dispositivi.

Le specifiche del Galapad Settler α:

  • Display da 5.5 pollici con risoluzione Full HD
  • Processore quad-core Qualcomm Snapdragon 410
  • 16 GB di storage interno
  • Fotocamera posteriore da 8 mp
  • Fotocamera anteriore da 5 mp
  • Supporto LTE
  • 2 GB di RAM

Galapad Settler

Breve gallery della presentazione del Galapad Settler α:

Il Galapad Settler α sarà presto disponibile al prezzo di 406 dollari, circa 362 euro al cambio.

[VIA] e [VIA]