Xiaomi, il successore di Mi Pad da meno di 80 Euro arriverà tra pochi mesi!

mipad unboxing

Ci sentiremmo ridicoli nel sostenere che Mi Pad , il tablet da 7.9″ di Xiaomi basato sul SoC Nvidia Tegra K1 che vedete nell'immagine, sia un prodotto costoso. Nel nostro paese, ad esempio, lo si può trovare a circa 265 Euro spedizione inclusa su Xiaomishop.it (utilizzando il codice gizxiaomi), un prezzo decisamente concorrenziale per un device che ha poco da invidiare ai suoi concorrenti più blasonati.

Xiaomi, tuttavia, è famosa per i suoi prodotti dal prezzo bassissimo e, secondo diverse fonti, avrebbe deciso di produrre uno slate ancora più economico. Le prime indicazioni che qualcosa si stesse muovendo in questa direzione ci sono arrivati da un'immagine del test GFX Benchmark, seguita dalla certificazione TEENA del ministero delle comunicazioni cinese. Oggi, invece, i rumors ci suggeriscono che la commercializzazione sia prevista a breve!

Xiaomi tablet MIIT

Le caratteristiche di questo nuovo modello saranno decisamente diverse da quanto offerto dall'attuale Mi Pad, in modo da evitare una sovrapposizione diretta di mercato. Lo schermo, ad esempio, dovrebbe avere una risoluzione più bassa, solo HD (720p), ma una superficie maggiore, potendo contare su una diagonale da 9.2″. Il SoC, inoltre, dovrebbe essere uno Snapdragon 410 a 64 bit, decisamente inferiore in quanto prestazioni pure rispetto al Tegra K1 utilizzato dal Mi Pad ma dotato di supporto nativo alle reti mobili LTE. Un vantaggio non da poco rispetto al modello precedente che poteva contare solo sulla connettività WiFi. Anche la RAM e ROM, infine, saranno ridotte rispettivamente a soli 1GB e 8GB.

Questo tablet economico Xiaomi  dovrebbe arrivare sul mercato nei primi mesi del prossimo anno e sarebbe collocato, sul suolo natio, nella fascia di mercato 499-599 Yuan, cioè 65-80 Euro.

Cosa ne pensate, vi interesserebbe un Mi Pad più grande e con supporto LTE, anche se con un processore meno potente ed uno schermo meno definito?

[Via]