Meizu MX3 recensione completa in italiano!

Meizu MX3 recensione italiano GizChina.it

Il 2013 volge ormai al termine e sarà ricordato da tutti come un anno di importanti cambiamenti e sviluppi per la telefonia cinese, grazie soprattutto all'uscita dei primi chipset quad-core di Mediatek e al lancio sul mercato di smartphone TOP GAMMA come lo Xiaomi Mi3, l'Oppo N1 e il Meizu MX3, del quale oggi parleremo in questa recensione completa!

Grazie a Meizu.it infatti abbiamo avuto la possibilità, in esclusiva europea, di recensire il nuovo Meizu MX3, il potente smartphone alimentato da processore Octa-core Samsung Exynos 5 5410!
Ringraziamo quindi nuovamente Meizu.it per questa incredibile esclusiva, ma anche per aver riservato ai nostri lettori uno sconto su tutti i prodotti presenti nello store, usufruibile con il codice GIZMEIZU.

Meizu – Un po' di storia

Meizu

Le Meizu è attiva già dal 2003, ma inizialmente si è dedicata alla sola produzione di lettori MP3, prodotti con la cura e la dovizia a cui, negli anni successivi, l'azienda ci ha abituato.

meizu mp3 player

L'avventura della Meizu Technology Co. Ltd. nel mondo della telefonia cellulare parte nel 2007 con l'annuncio del Meizu Mi8 MiniOne, uno smartphone che, a dire il vero, aveva ben poco di originale, tant'è che è stato immediatamente battezzato dal web come “clone” dell'iPhone di prima generazione.

Meizu Mi8 MiniOne vs iPhone
fonte: http://www.theapplelounge.com/iphone/cina-quando-copiare-liphone-non-basta/

Ma la storia della Meizu così come la conosciamo oggi ha inizio circa due anni fa con l'avvento della serie di smartphone MX: il primo, il Meizu MX appunto, annunciato sul finire del 2011 e lanciato sul mercato nei primi mesi del 2012, il secondo, l'MX2, lanciato a novembre dello scorso anno e, infine, il Meizu MX3 annunciato il 2 settembre scorso e oggi nelle nostre mani per una recensione esclusiva!
Meizu MX3 recensione italiano GizChina.it

Ed eccoci quindi giunti al momento della recensione del Meizu MX3, un device dalle specifiche e dalla qualità costruttiva da TOP GAMMA, ma dal prezzo relativamente contenuto, se paragonato appunto alle caratteristiche tecniche!

Meizu MX3 recensione completa!

Caratteristiche del Meizu MX3

La scheda tecnica del Meizu MX3 parla chiaro, nulla sembra essere stato lasciato al caso dalla Meizu nella realizzazione del loro ultimo gioiello. Infatti, dalla scelta del chipset Samsung Exynos 5 5410 Octa-core, ai 2GB di RAM, fino al luminosissimo display Sharp FULLHD, il pacchetto specifiche del Meizu MX3 promette scintille, candidandosi ad essere uno dei migliori smartphone lanciati sul mercato in questo 2013.

Tuttavia, leggendo le specifiche del Meizu MX3 l'unico dato su cui ci si potrebbe soffermare con un po' di perplessità riguardo la fotocamera ad 8 mega-pixel e  i soli 2400mAh della batteria… basteranno ad alimentare un “mostro” del genere? Lo scopriremo insieme nel corso della recensione!

Meizu MX3 esclusiva GizChina.it

Le dimensioni dello Meizu MX3 sono di 71,9 x 139,9 x 9,1 millimetri e il peso è di 143 grammi batteria compresa.

Vediamo le specifiche complete del Meizu MX3

[komper pid=31 compareform=no]

Video Unboxing e prime impressioni sul Meizu MX3

Meizu MX3: Design

Il design del Meizu MX3 riprende, ammodernandole, le linee dell'iPhone di terza generazione. Il corpo in plastica è, infatti, avvolto da una cornice metallica che dona al device, allo stesso tempo, resistenza ed eleganza, senza comprometterne però il generale aspetto esteriore.

Meizu MX3 recensione italiano GizChina.it

Il Meizu MX3 è molto semplice da utilizzare con una sola mano, grazie soprattutto alle cornici del display molto strette (solo 2,9mm) e alla linea arrotondata della parte posteriore del telefono che ne permette una impugnatura estremamente agevole e sicura.

Meizu MX3 recensione italiano GizChina.it

Inoltre, giocano un ruolo fondamentale nella facilità di utilizzo del Meizu MX3 con una solo mano anche (e, forse, soprattutto!) alcune interessanti funzioni del nuovo OS Flyme 3.0, come ad esempio le seguenti:

  1. la possibilità di attivare la modalità stand-by con la pressione prolungata del tasto home touch;
  2. la riattivazione del telefono dallo stand-by mediante swipe-on sul tasto home touch;
  3. lo zoom in e out (ad esempio delle foto o delle pagine web) mediante doppio tap sul display seguito da movimenti del dito verso l'alto (zoom in) e verso il basso (zoom out);
  4. la possibilità di aumentare e/o diminuire la luminosità del display mediante pressione prolungata sul lato destro del display seguita da movimenti del dito verso l'altro (luminosità +) e verso il basso (luminosità -).

La qualità dei materiali dei prodotti è un qualcosa su cui Meizu ha investito fin dal debutto nel mondo della telefonia mobile. Il Meizu MX3, con le sue plastiche estremamente resistenti e la struttura metallica, conferma questa positiva tradizione!

A prima vista il Meizu MX3 e, in particolare, il suo guscio posteriore, sembra essere assemblato in maniera “definitiva”, tale da non poter essere smontato dall'utente. Basta poco però per accorgersi che all'esterno del telefono è assente lo slot per la SIM e che quindi è necessario smontarlo!

Meizu MX3 recensione italiano GizChina.it

La prima volta che si esegue questa operazione la stessa sembra estremamente complessa e rischiosa per l'integrità del telefono. Tuttavia, una volta eseguita diverse volte, la rimozione del guscio posteriore del Meizu MX3 diventerà un'operazione di routine (che, peraltro, non dovrete ripetere se non per sostituire la SIM!). Per estrarre il guscio ed inserire la SIM nel Meizu MX3 è necessario aiutarsi con la palettina in plastica compresa nella confezione.

Nella parte anteriore troviamo la fotocamere (in alto) da 2 mega-pixel (sul lato destro), i vari sensori.

Meizu MX3 recensione italiano GizChina.it

Sul bordo superiore, invece, sul lato destro, è presente il jack da 3,5 per gli auricolari e sul lato sinistro il tasto power.

Meizu MX3 recensione italiano GizChina.it

In basso troviamo il tasto Home touch retroilluminato, che funge anche da luce di notifica, e sul bordo, al centro della scocca, l’attacco microUSB.

Meizu MX3 recensione italiano GizChina.it

Sul lato sinistro sono presenti i tasti volume + e -.

Meizu MX3 recensione italiano GizChina.it

Sul lato destro invece non sono presenti pulsanti.

Meizu MX3 recensione italiano GizChina.it

Nella parte posteriore troviamo la fotocamera da 8 mega-pixel, posta al centro della scocca e in alto con appena sotto il Flash LED.

Meizu MX3 recensione italiano GizChina.it

Sotto la scocca vi è un alloggiamento per la microSIM. Considerando che la batteria non è estraibile, appare strana la scelta di Meizu di posizionare lo slot per microSIM all'interno del telefono. Non sarebbe stato meglio creare un vassoio estraibile in stile iPhone?

Meizu MX3 recensione italiano GizChina.it

Meizu MX3: Display – 5.1 pollici FULLHD

Il favoloso display da 5.1 pollici FULLHD 1800 x 1080 del Meizu MX3 è protetto da un vetro Gorilla Glass. L'Aspect Ratio del display è 15:9 e il rapporto del contrasto 1000:1. Il display è incredibilmente luminoso e le immagini estremamente nitide.

Meizu MX3 recensione italiano GizChina.it

Lo spazio operativo del display è sufficiente a visualizzare in maniera “comoda” anche le pagine web. Inoltre, ottima la soluzione di Meizu relativa alla Smart Bar 2.0, una barra delle opzioni che compare solo quando è necessaria, come ad esempio nelle schermate delle applicazioni.

Meizu MX3: performance e benchmark 

Anche le performance del Meizu MX3 sono all'altezza delle aspettative. Come ci si aspetta da ogni smartphone TOP GAMMA anche il Meizu MX3 supera abbondantemente i 20.000 punti Antutu e precisamente raggiunge il punteggio di 24.059!

Meizu MX3 recensione italiano GizChina.it

Benchmark Quadrant del Meizu MX3

Il risultato del benchmark effettuato con l'app Quadrant è di 7846 punti.

Meizu MX3 recensione italiano GizChina.it

Benchmark Vellamo del Meizu MX3

I due test effettuati con l'app Vellamo, HTML5 e METAL, hanno rispettivamente rilevato un punteggio di 1437 e 1064!

Meizu MX3 recensione italiano GizChina.it

Benchmark Nenamark2 del Meizu MX3

Il risultato del test NenaMark2 è 59.5 fps.

Meizu MX3 recensione italiano GizChina.it

Benchmark 3DMark del Meizu MX3

Come per le altre recensioni ho effettuato anche i 3 testi del benchmark 3DMark,  il test dedicato alle prestazioni di gaming. I risultati sono i seguenti: ICE STORM Maxed out (così come accaduto per il Pantech VEGA A880s, anche con il Meizu MX3 è necessario eseguire almeno l'ICE STORM EXTREME!); ICE STORM EXTREME 6578; ICE STORM UNLIMITED 9320.

Meizu MX3 recensione italiano GizChina.it

Ho realizzato inoltre anche una video prova di gaming con Real Racing 3, eccola:

Benchmark Epic Citadel del Meizu MX3

Anche il risultato del test effettuato con Epic Citadel è eccellente. La media è di 58,5 fps. Come già accaduto per il Pantech VEGA A880S, anche nel caso del Meizu MX3 il punteggio su EPIC CITADEL risulta superiore alla media di 58,3 fps raggiunta dal Samsung Galaxy S4!

Meizu MX3 recensione italiano GizChina.it

Meizu MX3: Parte telefonica e navigazione 3G 

La ricezione telefonica del Meizu MX3 è eccellente, superiore anche a quella del mio Samsung Galaxy Note 2. Infatti, con la mia SIM della TIM in alcuni punti in cui il phablet coreano raggiunge al massimo una “tacca”, il Meizu MX3 ha una ricezione di tre “tacche”. Eccellente l'audio in chiamata e il volume dello speaker esterno con “vivavoce” attivo.
Stesso discorso per la navigazione in 3G, sempre velocissima e senza incertezze.

Meizu MX3navigazione GPS

Il GPS del Meizu MX3 è molto performante. Lo screenshot che vedete in basso rivela l'utilizzo di ben 8 satelliti. Il Fix è molto veloce e la navigazione precisa e stabile.

Meizu MX3 recensione italiano GizChina.itMeizu MX3:  ricezione WiFi

Ho testato la ricezione WiFi eseguendo dei test alla distanza dal router di 2 metri, 5 metri e 7 metri in una stanza diversa (separata da quella del router da un muro molto spesso). Non ho rilevato problemi di perdita di segnale. Questi i risultati:

Meizu MX3: Bluethoot

Il bluethoot del Meizu MX3 funziona egregiamente. Anche in questo caso è stato testato, con esito positivo, con l'apparato installato nella mia autovettura.

Meizu MX3 bluethoot

Meizu MX3: Qualità delle fotocamere

La parte fotografica del Meizu MX3 è quella che, probabilmente, insieme alla capacità della sua batteria alimenta le maggiori incertezze dei potenziali acquirenti. La fotocamera posteriore del Meizu MX3 ha un sensore da “soli” 8 mega-pixel, ma come potremmo vedere dagli scatti, rapportati a quelli fatti con un Samsung Galaxy Note 2, si comporta molto bene.

Come al solito è possibile scaricare le foto a risoluzione originale qui.

 

Meizu MX3 vs Samsung Galaxy Note2

 

Come potrete osservare le foto realizzate con il Samsung Galaxy Note 2 rispetto a quelle scattate con il Meizu MX3 hanno i neri leggermente più accentuati.Meizu MX3 vs Samsung Galaxy Note2

 

In generale, possiamo considerare le foto scattate con i due device di pari livello.

Vediamo altre foto scattate con il Meizu MX3.

Meizu MX3 vs Samsung Galaxy Note2

Le foto in condizioni di scarsa luminosità sono buone e il flash Led si comporta bene.

Meizu MX3

Anche in condizioni di buio profondo gli scatti sono abbastanza buoni

Meizu MX3

Allora cosa ne pensate della fotocamera del Meizu MX3? Pensate ancora che 8 mega-pixel siano “pochi” o ritenete che gli scatti siano di buon livello? Fatecelo sapere lasciano un commento qui sotto!

Meizu MX3: Video di prova a 1080p

Buona la registrazione video, ma così come accaduto per lo Zopo Zp990, anche in questo caso nel video potrete osservare qualche piccolo “scatto” qua e la.

Meizu MX3: Batteria

Meizu MX3 recensione italiano GizChina.it

L'altro grande punto interrogativo del comparto hardware del Meizu MX3 è relativo alla sua batteria e ai soli 2400mAh dai quali è composta. Beh, con un uso molto intenso (come al solito riepilogato in basso) sono riuscito ad arrivare all'ora di cena (circa le 20.30) con un autonomia residua del 10%.

Anche in questo caso, sottolineo cosa intendo per uso intenso:

  • 3G sempre attivo (con 2 account email in push, whatsapp, facebook, hangouts, skype e twitter con notifiche attive);
  • navigazione in WiFi di circa 3 ore e mezza;
  • navigazione GPS di 35 minuti circa;
  • bluethoot sempre attivo;
  • uso della fotocamera per la realizzazione di alcune delle foto di questa recensione;
  • uso dell’applicazione WordPress per l’aggiornamento di GizChina.it.

Quindi per quanto riguarda l'ottimizzazione dell'utilizzo della batteria Meizu, e il suo Meizu MX3, sono promossi a pieni voti. Tuttavia, non capisco perché non dotare il telefono di una batteria maggiorata (magari opzionale), la quale potrebbe andare in contro alle esigenze di chi, per lavoro o altro, necessita di un'autonomia che supera la giornata. Ottima, quindi, l'ottimizzazione, ma incomprensibile la scelta di non sfruttarla per lanciare un telefono con un'autonomia superiore alla media.

Meizu MX3: Recensione completa in italiano 


Seguici su YouTube per non perdere tutte le nostre recensioni esclusive:

Meizu MX3: Considerazioni finali

Il Meizu MX3 è davvero uno smartphone eccellente. Nonostante la qualità fotografica/video non è paragonabile a quella dei terminali delle case produttrici che dedicano maggiore attenzione a questi aspetti (vedi Oppo con Oppo N1), penso sia sufficiente per le esigenze di quasi tutti gli utilizzatori.

Ciò che maggiormente mi ha colpito positivamente è la facilità di utilizzo con una sola mano, nonostante la dimensione del display da 5.1 pollici. La Meizu con Flyme 3.0 ha aggiunto alcune funzionalità che rendono il telefono eccellente dal punto di vista dell'usabilità.

Meizu MX3 esclusiva GizChina.it

La qualità dei materiali è, a mio avviso, anche superiore a smartphone di livello, come ad esempio il mio Samsung Galaxy Note. Lo si percepisce al solo contatto.

Il display è estremamente luminoso e definito. L'esperienza utente anche per questo è sempre molto gradevole.

Infine, da una scala da 1 a 10 sento di poter dare al Meizu MX3 un bel 9. Per me non arriva al massimo dei voti solo perché sarebbe stato opportuno da parte di Meizu giocare la carta di una batteria più grande. Come già sottolineato precedentemente, seppur quella attuale garantisce un'ottima autonomia “giornaliera”, viene da chiedersi perché non sfruttare questa eccellente ottimizzazione e realizzare uno smartphone dall'autonomia, per esempio, di due giorni intensi?

In chiusura un ulteriore ringraziamento va a Meizu.it (in collaborazione con Topresellerstore.it) per averci dato la possibilità di recensire il bellissimo Meizu MX3 32GB e, ancora, per aver offerto ai nostri lettori due sconti esclusivi:

Su Meizu.it mediante il voucher GIZMEIZU e su Topresellerstore.it con codice sconto GIZTOP!
Ti piacciono i nostri post? Seguici su Facebook, Twitter, YouTube e G+ per non perdere tutti i nostri aggiornamenti!