LineageOS arriva su Rabbit r1: adesso è un Android a tutti gli effetti

Rabbit r1
Crediti: MarcelD505

Nelle scorse settimane, con l’arrivo dei primi dispositivi agli utenti che lo avevano acquistato, è montata la polemica sulla tecnologia utilizzata da Rabbit r1 per compiere la “magia” AI con cui era stato pubblicizzato. Scavando all’interno del sistema operativo, infatti, alcuni esperti sono riusciti a risalire ad AOSP con un semplice APK a gestire il tutto: adesso, invece, Android è completo grazie all’arrivo di LineageOS.

Uno sviluppatore è riuscito a portare LineageOS su Rabbit r1

LineageOS
Crediti: LineageOS

La polemica “Rabbit r1 è solo un’app di Android” può dichiararsi finita, perché adesso Rabbit r1 è davvero un dispositivo che monta Android. Lo sviluppatore conosciuto su Twitter/X come MarcelD505 è riuscito a portare sul dispositivo AI il sistema operativo completo di LineageOS (basato ovviamente su Android), confermando anche il fatto che alla fin fine i sospetti degli utenti erano fondati.

Il porting ha svelato anche alcune interessanti informazioni su quello che è l’hardware di Rabbit r1: il dispositivo infatti è alimentato da un chipset MediaTek Helio P35, affiancato da 4 GB di RAM e 128 GB di spazio di archiviazione su cui originariamente era installa una ROM personalizzata di Android. Si tratta quindi di specifiche che si trovano anche sui comuni smartphone sotto i 200€.

Al momento lo sviluppato non ha ancora pubblicato una guida su come installare LineageOS sul proprio Rabbit r1, ma assicurato che lo farà non appena il progetto sarà stabile e completamente funzionante.

Sai che siamo anche su WhatsApp? Iscriviti subito ai canali di GizChina.it e GizDeals per restare sempre informato sulle notizie del momento e sulle migliori offerte del web!

⭐️ Amazon ha annunciato le date del Prime Day 2024 (16 e 17 luglio): scopri tutti i dettagli dell'evento più atteso dell'anno e come seguire con noi le offerte in tempo reale (per non perdere nemmeno un'occasione)!