Recensione Roborock H7: l’aspirapolvere senza fili top di gamma che non teme confronti

Roborock H7

Il mercato degli aspirapolvere senza fili si fa sempre più ampio e grazie ai tantissimi produttori asiatici è possibile acquistare dei top di gamma senza spendere necessariamente cifre oltre i 600 euro. Per questo motivo oggi vi parleremo del nuovo Roborock H7, la punta di diamante dell'azienda cinese che integra diverse migliorie rispetto alla generazione passata, ma con un prezzo decisamente più interessante.

Come si sarà comportato durante i nostri test? Non ci resta che scoprirlo all'interno della nostra recensione completa!

Recensione Roborock H7

Unboxing – Roborock H7

La confezione di vendita del Roborock H7 è realizzata in ottimo cartonato bianco sul quale sono rappresentate diverse foto del prodotto con alcune delle principali caratteristiche. Al suo interno è presente la seguente dotazione:

  • Roborock H7;
  • tubo in metallo;
  • Spazzola con rullo motorizzato;
  • Spazzolina motorizzata antiacaro;
  • Tubo di prolunga in plastica flessibile;
  • Lancia per fessure;
  • Lancia bocca grande
  • 2 sacchetti per la polvere;
  • Manuale utente;
  • Guida rapida;
  • Base da parete attrezzata;
  • Caricabatterie da parete con presa europea.

Ottimo lavoro da parte dell'azienda perché ha ideato una base magnetica in metallo alla quale possiamo agganciare velocemente le spazzole presenti in confezione.

Design e costruzione

Anche questa volta l'azienda cinese conferma la sua abilità nella produzione di dispositivi eleganti, moderni e solidi. Infatti, il Roborock H7 ha un design accattivante, moderno e che fa percepire al consumatore finale la sua appartenenza alla fascia alta di mercato.

Troviamo una bella alternanza tra le componenti grigio antracite e rosso rubino, le quali sono enfatizzate dal trattamento opaco delle superfici. Il corpo è realizzato in plastica di ottima fattura che non tende a graffiarsi neanche dopo 1 mese di utilizzo, mentre il tubo e altre componenti sono realizzate in alluminio.

La costruzione dunque è curata fin nei minimi dettagli, in quanto non troviamo imperfezioni, ogni parte è solida e ferma al suo posto e l'assemblaggio degli accessori avviene rapidamente con un semplice clic. Inoltre, per la pulizia o la sostituzione delle componenti interne potremo semplicemente estrarre a mano i vari filtri.

Il corpo del Roborock H7 possiede un pulsante che ci consentirà di regolare la potenza d'aspirazione su 3 livelli, il grilletto per avviare la pulizia, un tasto per bloccare l'aspirazione senza tener premuto il grilletto, un pulsante per aprire e svuotare il serbatoio e un display OLED sul quale ci verrà mostrato lo stato della batteria e l'autonomia residua, oltre che la modalità di aspirazione in utilizzo.

L'azienda cinese è riuscita a sfruttare il display in maniera molto intelligente e pratica e questo è un merito che gli va sicuramente attribuito e che potrebbe fare la differenza in questo segmento.

Per quanto riguarda invece la maneggevolezza, il peso di appena 1.46 kg rende questo Roborock H7 estremamente facile da utilizzare sia nella pulizia a terra che “sospesa”, ovvero quando utilizzeremo le altre bocchette per aspirare sopra i mobili o negli angoli più remoti della casa.

Rispetto alla generazione passata il contenitore dello sporco si fa più capiente perché passa da 0.4 litri a 0.5 litri e questo ci consente di procrastinare sulla pulizia della macchina, sebbene io vi consigli di svuotarla almeno ogni 3 giorni per tenere alte le performance e non rovinarla nel lungo periodo, ma anche perché più igienico.

A parte questo aspetto, con un solo clic sull'apposito tasto sarà possibile svuotare il serbatoio, il quale sgancerà dal basso il suo sportellino e ne farà cadere il contenuto. Devo dire che non sono quasi mai intervenuto manualmente perché lo sporco era rimasto incastrato.

Inoltre, per chi non vuole sporcarsi le mani ci sono anche degli appositi sacchetti che raccoglieranno lo sporco al momento stesso dell'aspirazione, così non si spargerà in tutto il serbatoio, ma basterà togliere la sacca.

Specifiche tecniche

  • Potenza nominale: 480W;
  • Potenza aspirazione: 160 AW;
  • Sistema di filtraggio: filtraggio a 5 fasi con sistema multiciclonico e doppi filtri;
  • Capienza contenitore: 0.5 L;
  • Rumorosità: 75 dB;
  • Batteria: 3610 mAh;
  • Tempo di ricarica: 2.5 ore (circa).

Potenza d'aspirazione e funzionamento

Utilizzare il Roborock H7 è veramente molto semplice, vi basterà infatti avviare la pulizia premendo il pulsante sul manico a pistola ed eventualmente bloccarla con il tasto laterale per farla andare in automatico. A questo punto, premendo l'apposito tasto sotto al display potremo scegliere tra 3 modalità di aspirazione:

  • Modalità Eco: ottima per l'utilizzo quotidiano in cui lo sporco non è aggressivo, ma si vuole mantenere casa in ordine. Questo non significa che non è utile con briciole più spesse o sporco più pesante, ma solamente che serviranno un paio di passate in più per rimuoverlo;
  • Modalità Standard: la perfetta combinazione tra pulizia, potenza e autonomia. Infatti, questa sarà più che sufficiente per l'utilizzo standard giornaliero, in quanto riuscirà a rimuovere sia la polvere che lo sporco un po' più ostico.
  • Modalità Max: in questa modalità non c'è polvere, sporco fino o grossolano che tenga. A questa potenza il prodotto aspira a livelli altissimi e rimuove qualsiasi cosa si trovi davanti. Ripeto: polvere, riso, farina, zucchero, cereali, crostini, tira su tutto senza pensarci due volte, ovviamente questo inficia sull'autonomia, ma nel complesso è perfettamente in linea con i principali competitors.

Per quanto riguarda il mio utilizzo ho sempre preferito la modalità Standard, perché è riuscita a garantirmi dei risultati soddisfacenti ed un autonomia che più che sufficiente per una casa da circa 100 mq. Praticamente ho potuto utilizzarla anche per due giorni di fila senza ricaricarla.

Ovviamente nei momenti più critici la modalità Max ci viene in aiuto e mette tutto in ordine in pochi minuti, soprattutto su superfici difficili come i tappeti. A questo proposito faccio presente che l'azienda ha implementato la modalità Boost adattiva, ovvero nel momento in cui viene rilevato un tappeto, la potenza d'aspirazione aumenta automaticamente per garantirci una pulizia ancor più efficace.

Per il resto a disposizione ci sono anche altre spazzole e bocchette che possono essere usate su più superfici e personalmente mi sono trovato molto bene con tutte sia per la pulizia di divani e sedili della macchina, sia per la rimozione di ragnatele e simili sugli angoli più remoti del balcone.

Autonomia

A bordo del Roborock H7 troviamo una batteria da 3610 mAh non removibile che ci consente di avere un'ottima autonomia.

Questa ovviamente varia in base alla modalità di aspirazione che si usa, ma queste sono le tempistiche che si possono ottenere:

  • Modalità Eco: 90 minuti (potenza d'aspirazione 15 AW);
  • Modalità Standard: 45 minuti (potenza d'aspirazione 45 AW);
  • Modalità Max: 8 minuti (potenza d'aspirazione 160 AW).

Per quanto riguarda quest'ultima, sebbene possa sembrarvi poco, in realtà ci troviamo di fronte a dei risultati in linea con la concorrenza, anzi l'H7 ha dalla sua parte una ricarica piuttosto rapida se si rapporta alla capacità della sua batteria.

Infatti, portarla dallo 0 al 100% saranno necessarie appena 2 ore e mezza, un risultato eccellente rispetto alla media di quasi 4 ore che si può riscontrare tra diversi competitors.

Infine ho trovato estremamente comodo e pratico il display che ci mostra i minuti di autonomia residua, in modo tale da aver maggior consapevolezza del tempo a disposizione per finire la pulizie di casa.

Conclusioni – Roborock H7

Difficile trovare difetti nel Roborock H7, in quanto anche questa volta l'azienda cinese ha realizzato un prodotto curato fin nei minimi dettagli e decisamente funzionale nell'utilizzo quotidiano. L'aspirazione è ottima, la base magnetica è comodissima, l'autonomia è molto buona e il look and feel è da vero top di gamma.

Infatti, il Roborock H7 può competere con i più grandi del settore come i prodotti Dyson, ma ad un prezzo inferiore. Più nel dettaglio l'H7 è disponibile in una fascia che va dai 299 ai 450 euro in base alle offerte del momento, una cifra coerente con le funzionalità e la bontà del dispositivo.

Tuttavia, in occasione del Single Day, l'11.11 (11 novembre), sarà possibile acquistarlo per circa 303 euro sfruttando uno dei seguenti codici sconto:

  • €35 di sconto oltre i €300 con codice: FAST35GO
    €30 di sconto oltre i €250 con codice: FAST30GO
    €18 di sconto oltre i €150 con codice:FAST18GO
    €10 di sconto oltre i €80 con codice: FAST10GO
    €5 di sconto oltre i €40 con codice: FAST5GO

Quindi ricordate che i codici saranno attivi solamente dall'11.11. Inserite questo articolo tra i preferiti perché provvederemo ad inserire un nuovo codice sconto ogni qualvolta ce ne verrà fornito uno. In alternativa potete seguirci sui nostri canali Telegram di GizDeals dove condivideremo ogni aggiornamento in merito.

N.B. Se non doveste visualizzare il box con codice o il link all'acquisto, vi consigliamo di disabilitare l'AdBlock.

⭐️ Scopri il nuovo Volantino Settimanale di GizChina con offerte e coupon esclusivi sempre diversi.