Recensione KUU A10: il migliore notebook a meno di 350 euro?

kuu a10
ECOVACS

Avete un notebook? Come lo utilizzate solitamente? Quali sono le caratteristiche principali che secondo voi dovrebbe avere un prodotto di questo tipo? Queste sono le domande che più o meno qualsiasi tipo di utente si pone nel momento in cui decide di acquistare un nuovo PC portatile. Non sempre, però, è facile dare una risposta a tali quesiti a causa di diversi fattori. Talvolta, infatti, si pensa di dover fare un certo tipo di utilizzo di un prodotto che poi, alla fine, si rivela essere del tutto inutile. Capita anche, però, che ci si appassioni a questo mondo e si decida, ad un certo punto, di imparare a gestire sempre più applicazioni e programmi. Diventa determinante, quindi, scegliere il modello giusto tra i tanti proposti sul mercato. Oltre ad esserci varie fasce di prezzo ci sono anche caratteristiche totalmente differenti tra i vari modelli, dunque la scelta diventa sempre più ardua. Ad esempio, potreste proprio volgere il vostro sguardo verso il nostro KUU A10 che, negli ultimi giorni, ci ha accompagnati in diverse attività di lavoro. Difficile dire, però, se valga effettivamente la pena comprarlo, anche a fronte di quello che viene proposto dalla concorrenza. Noi, dunque, siamo proprio qui per questo, per fare luce sul suo funzionamento e su tutti i suoi punti di forza all'interno di questa recensione completa.

Recensione KUU A10

Unboxing

Come capita spesso in questi casi l'azienda ha provveduto ad inserire nella confezione di vendita il minimo indispensabile, trovando al suo interno i seguenti prodotti:

  • KUU A10;
  • alimentatore da parete, con presa europea;
  • certificato di garanzia;
  • breve manuale di vendita, anche in lingua italiana.

Design & Materiali

Prendete in mano la scatola di vendita, apritela e date un'occhiata al suo interno. Afferrate il vostro nuovo KUU A10 e provate a descrivere con la prima parola che vi viene in mente questo prodotto. Credo che la prima che vi potrebbe venire in mente sia “leggero”, dato che al tatto sembra proprio di trovarsi di fronte ad un peso piuma. Attenzione, però, perché siamo comunque al cospetto di un laptop da 1,3 Kg che a causa della presenza di plastica, nella totalità della struttura esterna, sembra essere molto più maneggevole rispetto ad altri. Non ho apprezzato, in ogni caso, questa scelta del policarbonato su tutta la superficie, anche quella interna, che quasi denota la presenza di un prodotto cheap. Dando un'occhiata al prezzo, infatti, siamo sulla stessa lunghezza d'onda di altri device che mostrano perlomeno qualche componente in metallo. Maneggiando un po' tale dispositivo, poi, si notano alcuni scricchiolii che in quanto all'assemblaggio del prodotto non fanno ben sperare per il futuro. Vi riporto, comunque, anche le dimensioni generali di questo notebook, che misura 375 x 245 x 22 mm, dunque un dispositivo anche piuttosto impegnativo sotto tale profilo.

kuu a10

Mi sarei aspettato qualcosa di più, come già detto, a livello costruttivo. Devo dire, però, che tale device mi ha deluso anche sotto un altro aspetto, ovvero quello relativo alla dotazione di porte. Dando un'occhiata più intensa al laptop, infatti, notiamo la presenza di due porte USB-A 3.0 a destra e sinistra, nonché il jack audio da 3,5 mm, il foro per collegare il cavo per l'alimentazione ed una porta mini HDMI. Non c'è davvero nulla in più. Sicuramente, però, resta il fatto che l'azienda avrebbe potuto fare qualcosa di più sotto il profilo della robustezza, dato che con una leggera pressione sulla tastiera si nota una flessione importante. Anche se tale problematica non ne inficia l'utilizzo nel quotidiano, resta comunque una criticità da segnalare.

Dando un'occhiata sul retro vediamo come questo KUU A10 presenti ben due accessi all'hardware. Con il vano più piccolo è possibile sostituire l'SSD da 256 GB, mentre con quello più grande accediamo ad un'area adiacente la tastiera ed il trackpad. Non ho ancora ben capito, però, quale possa essere la sua reale utilità.

Tastiera & Trackpad

Avendo avuto modo di provare molti prodotti simili sapevo già, più o meno, che cosa aspettarmi dal feedback della tastiera. Non mi sono sbagliato, perché effettivamente la distanza tra le varie unità è buona ed anche la precisione non è male. Resta solo il problema della corsa degli stessi che, per quanto mi riguarda, è troppo morbida. Non ultimo, poi, il layout è quello americano quindi sarà necessario abituarsi un po' all'inizio, soprattutto se non si è mai utilizzato un sistema del genere. Malgrado tutto, comunque, non l'ho trovata scomoda e dopo qualche ora di utilizzo non ho quasi più fatto errori. Si tratta di una tastiera piuttosto grande, poi, anche perché sulla parte destra risiede un tastierino numerico.

kuu a10

Non mi lamento mai del trackpad, tranne che in eccezionali situazioni. Devo ammettere, però, che tale componente non mi ha per nulla entusiasmato su questo laptop, dato che la precisione è piuttosto sommaria. Da un certo punto di vista, infatti, non tutti i movimenti vengono recepiti nella stessa maniera e talvolta è difficile cliccare proprio sul tasto giusto, o sulla giusta icona. Vi specifico, in ogni caso, che io arrivo da un MacBook Pro del 2019, quindi di uno dei device accusati di avere una tastiera piuttosto fragile ma, allo stesso tempo, davvero molto comoda in fase di scrittura e fenomenale quando ci si sposta nell'interfaccia, proprio grazie al suo trackpad. Sebbene le dimensioni di tale componente su questo A10 siano davvero buone, non riesce a soddisfare nella stessa maniera.

Display

Sulla parte frontale trova sede in display LCD IPS da 15,6″ con risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel). Devo ammettere che le cornici laterali, in plastica, sono abbastanza sottili su tre lati. Inferiormente, infatti, tale componente è ancora preponderante. Malgrado questo, però, troviamo un'ottima superficie anti-riflesso e gli angoli di visuale sono discreti. Questo vuol dire che, anche alla massima luminosità, il pannello si riesce a vedere abbastanza bene sotto la luce diretta del sole, sebbene non siamo stato pensato per essere utilizzato in esterna. A mio avviso, infatti, si comporta molto meglio tra le mura domestiche, anche per via delle dimensioni non proprio contenute.

kuu a10

Diciamo che si tratta di un display senza infamia e senza lode. Nella sua stessa fascia di prezzo, però, ho trovato pannelli ben più scadenti a livello qualitativo. Non c'è alcun problema, quindi, nella visualizzazione di contenuti multimediali in locale e in streaming, su alcune piattaforme digitali come Netflix e Amazon Prime Video. Anche se i neri non sono troppo profondi è possibile comunque godere di una buona esperienza durante la visione di film e serie TV, con colori non troppo vividi ed un contrasto delle immagini nella sufficienza.

kuu a10

Hardware & Prestazioni

A bordo risiede un processore Intel Celeron J4125, dunque una CPU con frequenza di clock base pari a 2,0 GHz e turbo boost fino a 2,7 GHz. Abbiamo, poi, ben 8 GB di RAM LPDDR4 ed un SSD 256 GB che, in ogni caso, può anche essere sostituito. Voglio precisare, però, che tale spazio d'archiviazione è stato suddiviso in due parti, ovvero il disco C con 118 GB a disposizione ed il disco D con altri 118 GB. Dal punto di vista grafico, invece, troviamo una GPU Intel UHD 600 con frequenza base da 200 MHz.

Mi è già capitato di provare macchine di questo tipo, con processori simili se non addirittura identici, e devo dire che a livello di performance siamo su buoni livelli. Ovviamente non potete aspettarvi chissà quali risultati, ma nell'utilizzo quotidiano questo laptop si comporta in maniera piuttosto egregia. Voglio subito dire, infatti, che non mostra particolari problemi nella riproduzione di filmati in 4K, battendo anche prodotti dotati di un AMD Ryzen 7 (vedi TBAO H7). Questo vuol dire che il sistema è stato ottimizzato, riuscendo a tirare fuori tutto il carattere del processore. Oltre questo, poi, la gestione di diverse tab aperte su Chrome è discreta, sebbene il caricamento di vari contenuti metta a dura prova l'hardware. Ci si deve scontrare, poi, con il trackpad davvero troppo impreciso che molto spesso non riesce a capire al volo le nostre intenzioni, svolgendo altre sgradite azioni. Tale aspetto lo ritroviamo anche durante il montaggio di un breve video su Adobe Premiere Pro, dove diventa difficile gestire tutte le varie tracce video e audio. Tutto gira in maniera abbastanza fluida ma non si può esagerare più di tanto, andando ad inserire necessariamente pochi effetti e transizioni.

Lato gaming diciamo che non ci si può lamentare, soprattutto considerando l'hardware montato all'interno di questo laptop. Sono riuscito a giocare in maniera discreta solo ad Asphalt 9, ma è necessario fare le dovute considerazioni del caso. Il frame-rate è basso, dunque le immagini sono davvero poco fluide e rovinano molto l'esperienza di gioco. Insomma, questo prodotto evidentemente non è stato pensato per videogiocare, tanto che dopo qualche decina di minuti la temperatura percepita sulla scocca è parecchio elevata. Anche in fase di test è emerso questo problema, raggiungendo spesso gli 85° a massimo regime. Devo ammettere, però, che in condizioni normali il calore resta su valori più accettabili, salendo vertiginosamente sono con alcuni programmi di benchmark e in fase di gaming prolungato.

Benchmark

Software

Volete installare Linux su tale macchina? Lo potete tranquillamente fare, ma prima date un'occhiata al suo funzionamento con Windows 10 Pro. Grazie a tale sistema, infatti, è possibile godere della classica interfaccia di Windows, di tutte le varie app scaricabili tramite Microsoft Store e di tanto altro. Come sempre, infatti, siamo in presenza di un software pronto all'uso che non necessita di nessun ulteriore aggiustamento. Acquistando questo KUU A10, dunque, potreste dover semplicemente aggiornare il sistema prima di poterlo utilizzare tutti i giorni.

Anche su questo laptop sono presenti tutti i diritti di Windows, potendo gestire il sistema come su altri prodotti simili.

Connettività & Audio

Come detto anche in fase iniziale, nei primi capitoli, devo dire di essere rimasto un po' deluso dalla dotazione hardware di questo prodotto. Mi sarei aspettato più porte, ritrovandomi semplicemente con due ingressi USB 3.0, un mini jack per le cuffie e la porta mini HDMI. Diciamo che gli slot per USB Type-C e per microSD sarebbero stati sicuramente graditi. Nonostante tutto, comunque, a bordo troviamo un modulo Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac Dual Band e Bluetooth. Non mancano, poi, due speaker audio posti in basso, proprio sulla superficie inferiore. Insomma, una posizione infelice dato che se posizionato su qualche piano morbido il suono viene completamente coperto. Oltre questo, comunque, la qualità è insufficiente per via di una profondità del suono assolutamente scadente.

Da poco ho recensito il TBAO H7 che mostra la webcam sulla cornice frontale, in basso a sinistra. Anche questo dispositivo, dunque, ha optato per la stessa soluzione, proponendo un sensore da 2 MP. Devo ammettere, però, che anche in questo caso la qualità è insufficiente e a malapena valida per videoconference.

Autonomia

Sotto la scocca si nasconde una batteria da 38Wh che riesce a soddisfare la maggior parte degli utenti. Con un utilizzo mediamente intenso, sempre sotto rete Wi-Fi, ho utilizzato principalmente YouTube, la navigazione web, qualche decina di minuti su Premiere Pro, WordPress per la scrittura di articoli e poco altro, totalizzando 5 ore di accensione continua. Diciamo che siamo più o meno in linea con quanto offerto dalla concorrenza, riuscendo a gestire bene le risorse anche nelle fasi più concitate.

L'alimentatore da 24W fornito in confezione non è troppo grande, mostrando dimensioni anche più contenute rispetto a quelle di un comune caricatore per MacBook. Può, dunque, essere inserito tranquillamente in qualsiasi zaino senza troppi problemi.

Prezzo & Conclusioni

Attualmente questo KUU A10 viene venduto su Gearbest al prezzo di circa 330 euro.

http://KUU%20A10%20–%20Gearbest

Non lasciarti sfuggire questo nuovo laptop, acquista subito KUU A10 su Gearbest!

More Less
336,80 €
LinkedIn

Diventa difficile porlo a confronto con altri prodotti simili, ma devo dire che in questo caso le prestazioni sono convincenti. Sebbene a livello gaming non riesca in nessun modo ad eccellere, nell'utilizzo di tutti i giorni mostra solidità ed una buona velocità di esecuzione. Avrei preferito, in ogni caso, poter sfruttare un trackpad migliore e molto più preciso rispetto a quello montato su tale prodotto. Nonostante questo, possono essere aggiunti altri vari accessori, potendo collegare ad esempio un mouse esterno andando a migliorare così la qualità di utilizzo di tale dispositivo. Resta il fatto, comunque, che le performance ci sono e vanno anche ben oltre le aspettative, riuscendo a gestire bene le risorse in quasi ogni situazione.

⭐️ Scopri il Calendario dell'Avvento di GizChina con 25 super offerte da svelare ogni giorno fino a Natale .