Recensione Dreame T20: il divario con la Dyson V11 è sempre più sottile

OnePlus Nord N10

Che Dreame, una delle aziende satelliti di Xiaomi, produca ormai da tempo molti aspirapolvere ciclonici wireless di qualità e dal prezzo economico, è un dato di fatto. Ed è una premessa continuativa che, per fortuna, vale per ogni modello del brand. L'abbiamo visto con il Dreame V11, oppure con il Dreame V10 Pro, e lo ritroviamo anche con il nuovissimo Dreame T20, l'ultimo aspirapolvere wireless nato dall'azienda cinese che promette di essere un grande update della V11.

Ed anche se la batteria è più piccola di quella che troviamo nella V11 (parliamo di una 2700 mAh estraibile contro una 3000 mAh fissa) e la rumorosità è leggermente maggiore rispetto al “vecchio” modello (parliamo di 73, 79, 84 dB contro i 65, 69, 73 dB), la Dreame T20 arriverà nel mercato con una funzionalità che la renderà l'unica, vera, alternativa al Dyson V11: un sistema di aspirazione gestito da un processore in grado di riconoscere i materiali sui quali si troverà ad operare ed adattare automaticamente le modalità di pulizia. Il che vuol dire che la Dreame T20 non solo sarà adatta a pavimenti e parquet, ma anche a moquette e tappeti.

Recensione Dreame T20: l'aspirapolvere ciclonico senza fili riconosce le superfici ed è sempre più vicino al Dyson V11

Contenuto della confezione

La confezione della Dreame T20 è come al solito ricca di accessori che ne permettono un'ottima versatilità di utilizzo e che la rendono decisamente più conveniente anche rispetto ad altri prodotti cinesi. Nella confezione purtroppo non è inclusa una seconda batteria.

Nello specifico, ecco tutto il contenuto della confezione della Xiaomi Dreame T20:

  • Aspirapolvere ciclonico;
  • Tubo in metallo;
  • Spazzola con rullo motorizzato e snodo;
  • Spazzola motorizzata antiacaro;
  • Tubo di prolunga in plastica flessibile;
  • Lancia per fessure;
  • Lancia bocca grande;
  • Manuale utente anche in italiano;
  • Guida rapida;
  • Staffa da parete con viti e tasselli per ricarica;
  • Caricabatterie da parete con output 30V / 0.8A – 24W.

Design e materiali

Anche in questo caso design e materiali sono di ottima qualità. Ed anche in questo caso, a prescindere dal suo stile minimal,  la Xiaomi Dreame T20 perde totalmente touch and feel di prodotto cinese, e diventa sempre più un prodotto che sembra premium anche solo al primo approccio. Pesa 1.7 Kg, Il materiale dominante è il policarbonato, e tutta la struttura è di colore grigio, eccetto il tubo che si utilizzerà per pulire il pavimento e la zona posteriore dove è stato inserito un display OLED a colori sul quale si potranno visualizzare le principali funzionalità relative all'aspirazione, alla batteria e alla ricarica.

Ottimi gli agganci per i diversi accessori, che risultano sempre saldamente fissati all'aspirapolvere e che hanno un semplice tasto di smontaggio con il quale la rimozione o il montaggio risultano immediati e semplici.

E la stessa semplicità la ritroviamo anche nel sistema di sgancio della batteria, che permetterà quindi di sostituire l'alimentazione dell'aspirapolvere in modo da continuare la propria pulizia anche qualora l'energia dovesse esaurirsi. Ed è una comodità non da poco, che abbiamo trovato in prodotti come la Jimmy JV85 Pro, che abbiamo apprezzato moltissimo.

È anche presente la funzionalità “Hold”, che permetterà di aspirare senza dover tenere premuto per tutto il tempo il grilletto: una volta avviato il prodotto basterà premere il tasto con il lucchetto posizionato nella zona superiore dello schermo.

Il contenitore dello sporco invece è sempre il solito, ed è caratterizzato dalla tipica apertura verso il basso. Una scelta che bisognerà imparare a maneggiare con destrezza, per evitare che lo sporco cada sulle mani in fase di pulizia. Tutto il sistema di filtri HEPA, inoltre, può essere smontato e lavato sotto l'acqua corrente.

Scheda tecnica – Dreame T20

  • Giri motore: 125.000 al minuto;
  • Potenza aspirazione: 25.000 Pa;
  • Rumorosità: max. 84 dB;
  • Dimensioni: 126,5 x 25,5 cm;
  • Capienza contenitore: 0.6 L;
  • Batteria: 2700 mAh sostituibile;
  • Tempo di ricarica: 4 ore (circa).

Potenza di aspirazione e funzionamento – Dreame T20

Le modalità di funzionamento sono 3 e variano, oltre che alla potenza, anche la durata della batteria (della quale parleremo a fondo tra poco).

  • Modalità Eco: è consigliabile se si utilizza l'aspirapolvere tutti i giorni e in ambienti in cui lo sporco è leggero o di poco spessore.
  • Modalità media: più che sufficiente per la pulizia giornaliera. Questa modalità è un buon compromesso tra autonomia e potenza;
  • Modalità Turbo: aspira qualsiasi cosa trovi davanti, che siano cereali, che sia terriccio o ancora zucchero e farina.

C'è poi il riconoscimento delle superfici, che è sempre attivo indifferentemente dalla modalità di aspirazione ma che è possibile solo con la spazzola motorizzata più grande: che si stia utilizzando l'aspirapolvere ciclonico nella modalità media o nella bassa, la tecnologia di Dreame riconoscerà la superficie sulla quale è al lavoro ed adatterà la potenza di aspirazione e la velocità di rotazione nella spazzola.

Ottima la manovrabilità, che viene agevolata anche dalla spazzola motorizzata che “alleggerisce” il lavoro a chi sta pulendo. In quanto a comodità siamo quindi al top: la Dreame T20 è l'unico modello che, fino ad oggi, può reggere il paragone con la maneggevolezza del Roborock H6 Adapt.

Ottima anche l'aspirazione sui tappeti, ed è in questo che la Dreame T20 surclassa la V11 e si mette allo stesso livello del Torque Drive della Dyson V11: la spazzola si impiglia difficilmente e la pulizia viene eseguita profondamente. Ottimo lavoro.

Nella confezione poi, è presente la spazzola anti-acaro, ottima per divani e letti ad esempio, oppure una bocchetta rigida rettangolare con la quale si potranno aspirare ad esempio le ragnatele (e che integra anche una piccola spazzola estendibile), oppure un altro accessorio a spazzola che sarà comodissimo per togliere la polvere su mobili e superfici più piccole.

Autonomia della batteria – Xiaomi Dreame T20

La batteria da 2700 mAh integrata nella Xiaomi Dreame T20 è in grado di garantire una buona autonomia, anche se non la migliore della sua categoria: in modalità eco, è possibile utilizzare l'aspirapolvere per circa 70 minuti senza mai ricaricare, tempi che scendono a 30 minuti in modalità Media e a 10 minuti in modalità turbo.

Certo, la batteria rimane l'unico vero compromesso di questa tipologia di aspirapolvere senza fili, ma il fatto di poterla estrarre e sostituirla è comunque un plus che pochi prodotti mettono a disposizione. Decisamente lunghi però i tempi di ricarica: per una carica completa, dallo 0 al 100% di batteria, saranno necessarie circa 4 ore.

Conclusioni e prezzo di vendita in Italia – Xiaomi Dreame T20

Il prezzo in Italia della Xiaomi Dreame T20 è di circa 350 euro, ma vi consiglio di tenere sempre sotto controllo eventuali coupon (li trovate in basso) con i quali comunicheremo tutti gli sconti disponibili: quando è in offerta, ve la potete portare a casa a circa 250 euro. Ad ogni modo, come ormai ci ha abituati l'azienda, si tratta di una cifra più che adeguata al prodotto. E lo è soprattutto considerando la qualità, il numero di accessori inclusi nella confezione, la potenza e la presenza della tecnologia di adattamento a diversi materiali.

E se vi state chiedendo se la Xiaomi Dreame T20 è il migliore aspirapolvere ciclonico senza fili cinese, la riposta è semplice: molto probabilmente sì. Perché ora, anche Dreame ha un prodotto non solo di ottima qualità, ma anche in grado di competere con il Torque Drive della Dyson V11. Insomma, il divario tra gli aspirapolvere senza fili cinesi e quelli prodotti dal famosissimo marchio Inglese, si fa sempre più ridotto.

 

N.B. Se non doveste visualizzare il box con codice o il link all'acquisto, vi consigliamo di disabilitare l'AdBlock.

Dreame T20 – Edwaybuy

Spedito da Italia

More Less
275€
LinkedIn
⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .