Redmi Note 5 e Xiaomi Mi 6: brutte notizie per gli aggiornamenti

miui logo

Data la loro non propria giovane età, Redmi Note 5 e Xiaomi Mi 6 non avranno ancora vita lunga in quanto ad aggiornamenti. La moltitudine di modelli presenti nel catalogo spinge necessariamente il team MIUI a gestire il carico di lavoro. Basti vedere la fine capitata a Xiaomi Mi MIX 3 5G, le cui scarse vendite hanno apparentemente frenato lo sviluppo di ROM successive a quelle iniziali. Anche perché gli aggiornamenti si suddividono in due categorie, fra quelli del firmware di Google e quelli della UI proprietaria MIUI.

LEGGI ANCHE:
Xiaomi Mi 10S appare di nuovo, ma è troppo bello per essere vero

Niente aggiornamenti importanti in futuro per Redmi Note 5 e Xiaomi Mi 6

miui logo

Nel caso di Xiaomi Mi 6, il top di gamma del 2017 fece il suo debutto con Android 7 Nougat e MIUI 8 ed è stato poi aggiornato ad Android 9 Pie nel 2019. Dopo aver ricevuto la MIUI 11, si vociferava che la MIUI 12 sarebbe stata portata sullo smartphone, ma così non sarà. Pur avendo fatto parte della primissima parte di modelli su cui è stata testata, l'ultima versione della UI non sarà portata in veste ufficiale, come dimostra lo stop del supporto durante luglio. Lo conferma uno dei moderatori del forum ufficiale, smentendo anche il porting di Android 10, facendoci capire che non si andrà oltre ad Android 9 Pie.

Lo stesso è accaduto a Redmi Note 5 Pro, la cui ultima beta della MIUI 12 si ferma al 18 giugno. Non pare detta ancora l'ultima parola su questo aggiornamento, mentre è pressoché sicuro che non arriverà Android 10. Anche in questo è uno dei moderatori a farlo presente, smentendo le ipotesi secondo cui la penultima versione del software Google sarebbe potuto arrivare. In entrambi i casi, quindi, sarà necessario ricorrere al mondo del modding per avere Android 10.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .