Xiaomi e OPPO al lavoro sulla tecnologia per il riconoscimento facciale

Xiaomi, OPPO,

Xiaomi OPPO riconoscimento facciale

Xiaomi ed OPPO sono al lavoro su di un nuovo sistema di sistema per lo sblocco dello smartphone tramite riconoscimento facciale. La tecnologia sembrerebbe essere molto simile a quella annunciata da Apple durante la presentazione di iPhone X.

Anche Xiaomi ed OPPO al lavoro sulla tecnologia per lo sblocco tramite riconoscimento facciale

Xiaomi OPPO riconoscimento facciale

L'input offerto dal produttore USA è stato davvero notevole. Android beneficia dello sblocco tramite riconoscimento del volto già da qualche anno ma va a sfruttare la semplice fotocamera frontale. Apple, invece, ha aggiunto un valore notevole con una serie di sensori, rendendo questa tecnologia davvero molto interessante e funzionale. Xiaomi e OPPO, due fra i top player del segmento della telefonia mobile, vogliono quindi portare questa tecnologia su i propri smartphone.

Lo sviluppo di questa tecnologia sembra svolgersi a stretto contatto con Qualcomm. Il chipmaker californiano avrebbe già pronta la piattaforma da cui i vari OEM mobile potranno porre le basi per ulteriori sviluppi software. Il sensore per lo sblocco dovrebbe essere fornito, invece, da Reliance Optoelectronics. La produzione di massa sembra essere già avviata con una disponibilità a partire da marzo / aprile 2018.

Xiaomi ed OPPO: quali saranno gli smartphone con riconoscimento facciale?

È lecito ipotizzare che gli smartphone top di gamma di OPPO e Xiaomi che offriranno questa tecnologia verranno commercializzati successivamente. Potremo, quindi, vedere questa features su Xiaomi Mi 7 ed OPPO R13 che dovrebbero essere annunciati l'anno venturo.

Per fornire un quadro d'insieme generale, anche Huawei starebbe lavorando a questa nuova tecnologia. Il produttore cinese avrebbe scelto come partner Sunny Optical Technologies per lo sviluppo dei sensori 3D per gli smartphone di fascia alta. Dalla Cina, infine, arrivano informazioni anche circa la tecnologia Ophelia che dovrebbe offrire performance simili ed essere disponibile sempre a partire dal prossimo anno per i vari produttori di smartphone.

Il 2018, quindi, sembra sia all'insegna dello sblocco tramite riconoscimento facciale e sempre più produttori integreranno questa tecnologia nel corso dei prossimi mesi.


Discuti con noi dell'articolo e di Xiaomi nei gruppi TelegramFacebook  dedicati!

Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.