Xiaomi Redmi 4X ufficiale: batteria da 4100 mAh, Snapdragon 435 e lettore biometrico

Un po' in sordina, in contemporanea con la presentazione del SoC in-house Pinecone S1 e del Mi 5C, Xiaomi ha presentato un nuovo smartphone della serie Redmi: lo Xiaomi Redmi 4X. Non è certamente una novità, dato che pochi giorni addietro è stato presentato il fratello maggiore Redmi Note 4X (qui recensione).

Il nuovo telefono budget della società è dotato di un display da 5 pollici di diagonale con risoluzione HD 1280 x 720 pixel e un vetro con curvatura a 2.5D sulla parte superiore, un corpo in metallo e degli angoli ricurvi. La società sostiene che, pur trattandosi di un dispositivo di fascia bassa, lo Xiaomi Redmi 4X propone una struttura premium e ben costruita.

Xiaomi Redmi 4X

Xiaomi Redmi 4X: ecco l'ultimo smartphone budget dell'azienda cinese

Il telefono è mosso da un processore octa-core Qualcomm Snapdragon 435 ed è disponibile in due opzioni: 2 GB di RAM e 16 GB di storage interno e 3/32 GB. All'interno della scocca in metallo troviamo una batteria da 4100 mAh che, secondo il brand asiatico, dovrebbe garantire almeno 2 giorni di autonomia con un utilizzo medio e con una singola ricarica.

Xiaomi Redmi 4X

Il Redmi 4X presenta uno spessore di appena 8.65 mm, naturalmente se si considera la batteria capiente e soprattutto il suo formato compatto. Altre caratteristiche tecniche includono una fotocamera posteriore da 13 mega-pixel e un lettore di impronte digitali posto sul retro.

Ecco un primo hands-on fotografico

Lo Xiaomi Redmi 4X potrà essere acquistato a partire da questo mese in diverse colorazioni, tra cui oro e nera, ad un prezzo di 699 yuan (circa 97 euro) per il modello 2/16 GB e 899 yuan (circa 124 euro) per la versione 3/32 GB.

Xiaomi Redmi 4X

[su_app]