OnePlus 2: Guida ai metodi di unbrick

Nel modding Android, si sa, per quanta esperienza si possa avere è facile commettere degli errori, a volte anche per propria imprudenza. Ciò che non auguriamo a nessuno è di incorrere nel brick del proprio device, ma anche questa è una possibilità nella quale possiamo imbatterci, prima o poi.

Non è esente da hard brick, ovviamente, nemmeno OnePlus 2. Questo dispositivo, ad esempio, potrebbe non riuscire più ad avviarsi né normalmente né in recovery in seguito al flash di un kernel errato, diventando quel che si definisce un “mattone” o un costoso ed utile fermacarte.
In questa condizione infatti lo smartphone rimane con lo schermo nero, e l'unico segno di vita è una vibrazione iniziale, all'accensione.

OnePlus 2

Guida ai metodi di un-bick per OnePlus 2

Come per OnePlus One e OnePlus X, anche per questo dispositivo esiste la possibilità di ricorrere alla sideload per procedere alla procedura di re-installazione del firmware. Se possedete un OnePlus 2 affetto da hard brick, dunque, sappiate che non tutto è perduto e che grazie al nostro tutorial potrete “resuscitare” il vostro device con poche mosse.

[su_note note_color=”#ffffff” text_color=”#000000″]
Trovate la guida completa all'interno del nostro Forum, al seguente LINK 

Logo[/su_note]

Vi invitiamo a partecipare alla discussione ed a segnalarci le vostre esperienze con le procedure descritte, interagire con la nostra community e chiedere o fornire aiuto.

Per ulteriori aggiornamenti e novità, continuate a seguirci su GizChina.it e tramite i nostri canali Facebook, Telegram, Twitter, G+ e Youtube.