Xiaomi annuncia il suo primo rice cooker elettrico!

Xiaomi rice cooker evidenza
Gshopper

Sappiamo tutti ormai come Xiaomi stia diventando sempre più un'azienda a tutto tondo. Infatti, oltre ad essere famosa per la produzione di smartphone, tablet e gadget tecnologici, è altrettanto nota anche per la sua espansione in vari mercati come quello delle biciclette smart, del wellness, delle tv e molti altri ancora.

Da qualche giorno Xiaomi ha annunciato di voler entrare anche nel mondo degli elettrodomestici con un nuovo tipo di rice cooker elettrico dalle funzionalità smart.

Xiaomi rice cooker

In seguito ad una recente intervista, il CEO Lei Jun ha dichiarato di essere sorpreso dal fatto che ci sia una scarsa produzione di cuociriso di qualità in Cina, favorendo quindi l'acquisto del seguente prodotto dalla concorrenza giapponese.

Così, sembrerebbe che Xiaomi voglia prendere spunto proprio da quest'ultima per realizzare uno smart rice cooker.

Infatti, in esso sarà installata una tecnologia di riscaldamento ad induzione che differisce da tutti i normali cuociriso elettrici. Quindi il processo di cottura avverrà tramite l'induzione elettromagnetica che consentirà al riso di essere cotto in maniera uniforme grazie alla diffusione omogenea del calore su tutta la superficie della pentola.

Xiaomi rice cooker

Inoltre sarà possibile collegare l'elettrodomestico al WiFi, il quale sarà in grado di collezionare ed analizzare le informazioni inserite e di memorizzare le impostazioni personalizzate di ciascun utente.

In caso foste interessati, Xiaomi rilascerà il rice cooker elettrico il 29 Marzo, ma ancora non sappiamo quale sarà il prezzo e quali saranno le specifiche tecniche ulteriori.

Sicuramente nei prossimi giorni avremo altre informazioni a riguardo dal momento che questo prodotto sembra essere molto atteso sul mercato dei prodotti “Smart Home“. In ogni caso vi terremo aggiornati su tutti gli eventuali sviluppi.

Per ulteriori aggiornamenti e novità, potete continuare a seguirci su GizChina.it e sui social network tramite i nostri canali FacebookTelegramTwitter, G+ e Youtube.