Zuk Z1 con CyanogenMod, la recensione di GizChina.it

zuk z1
Oclean

Oggi vi parliamo della “seconda” variante dello Zuk Z1, ovvero il primo smartphone del neonato sub-brand di Lenovo.

Pensato e realizzato in Cina, Zuk Z1 è infatti il primo smartphone di questa nuova casa che promette davvero molto bene e del quale vi abbiamo già proposto la nostra recensione della versione cinese con Z-UI.

Zuk-Z1-foto-003

Il prezzo è competitivo e l'hardware, pur non essendo in linea con i top di gamma del 2015, riesce a garantire delle buone performance. Oggi vedremo la recensione dello Zuk Z1 in versione internazionale, ovvero la variante con OS CyanogenMod 12.1.

Ci avrà convinti questo smartphone? non vi resta che scoprirlo nella nostra recensione completa.

Zuk Z1 è disponibile (in versione cinese con Z-UI) su Topresellerstore.it con spedizione dall'Italia e 24 mesi di Garanzia e assistenza italiana, scontato per voi lettori mediante il voucher GIZCHINA.

La versione con CyanogenMod 12.1 sarà disponibile a partire dalle prossime settimane.

Lo Zuk Z1 è disponibile all’acquisto anche su Amazon.it con spedizione Amazon Prime al prezzo di 299 euro e su Gearbest.com, in versione internazionale, è attualmente in offerta al prezzo di soli 268 euro (versione Grigio, qui la versione bianca).

Zuk Z1 – La recensione completa di GizChina.it

Zuk Z1 – Confezione di vendita

Zuk-Z1-foto-011100

Zuk Z1 viene distribuito dall'azienda all'interno di una confezione di vendita davvero molto elegante; il box, infatti, sembra un libro con delle vere e proprie pagine ed è molto simile a quello dei device Meizu che abbiamo già visto in passato.

In ogni caso, al suo interno, troviamo:

  • Smartphone;
  • spilletta per la rimozione SIM;
  • caricatore europeo con uscita da 2A;
  • cavo USB Type-C;
  • Manuali di istruzioni e garanzia in lingua inglese.

Zuk Z1 – Design e materiali

Zuk-Z1-foto-004

A partire dal form factor e dalle dimensioni, Zuk Z1 è un prodotto “grande”, che misura esattamente 155.7 x 77.3 x 8.9 mm e con un peso di 175 grammi; il display di cui è dotato ha una diagonale da 5.5 pollici e per questo motivo lo smartphone si inserisce nel settore phablet.

Vedendolo da lontano, Zuk Z1 sicuramente non trasmette una sensazione premium nei materiali e nella costruzione, ma se analizzato attentamente e, in particolare, se impugnato, trasmette delle buone sensazioni, in quanto risulta essere molto ben costruito.

Zuk Z1, infatti, è realizzato in alluminio nelle finiture laterali, tra l'altro molto eleganti, plastica nella back cover posteriore (lucida nella versione bianca da noi provata) e vetro nella parte frontale.

Le rifiniture sono eccellenti, soprattutto nei pressi del pulsante home fisico che funge anche da sensore biometrico per lo sblocco del dispositivo; belli anche i pulsanti laterali, anche se evidenziano dei movimenti di troppo, quasi come se non fossero ben saldi.

A seguire, invece, trovate la disposizione dei pulsanti presenti sullo Zuk Z1.

Zuk-Z1-foto-007

A partire dalla parte inferiore del dispositivo, abbiamo a disposizione sullo Zuk Z1 il microfono di sistema sulla sinistra, al centro il connettore USB Type-C e a destra i forellini dedicati allo speaker.

Zuk-Z1-foto-1000000

Sulla parte superiore, invece, è collocato il jack da 3.5mm per le cuffie auricolari; accanto potete notare invece due piccole strisce bianche in plastica, utili a rendere migliore la ricezione dello smartphone.

Zuk-Z1-foto-1020

Sul frame sinistro del dispositivo è presente il carrellino utile all'inserimento delle due schede SIM, entrambe in formato Nano ed entrambe dotate di supporto alla connettività 4G LTE.

Zuk-Z1-foto-1010

Il lato opposto, invece, presenta il bilanciere per la regolazione del volume ed il tasto di accensione, blocco e spegnimento.

Zuk-Z1-foto-005

Sulla parte superiore dello Zuk Z1, inoltre, è presente la capsula auricolare e la fotocamera frontale da 5 mega-pixel.

Zuk-Z1-foto-006

Sulla parte frontale basse del dispositivo è invece presente un tasto fisico centrale di forma rettangolare; come già anticipato, oltre a fungere da pulsante Home, il tasto integra un sensore biometrico per lo sblocco tramite impronta digitale. Inoltre, accanto al tasto home, sono presenti due tasti a sfioramento retroilluminati.

Zuk-Z1-foto-008

Nella parte posteriore, infine, abbiamo la fotocamera principale da 13 mega-pixel accompagnata da un doppio flash LED e dal secondo microfono per la riduzione dei rumori ambientali.

Zuk Z1 – Display

Zuk-Z1-foto-002

Lo schermo in dotazione allo Zuk Z1 possiede una diagonale pari a 5.5 pollici ed una risoluzione FullHD 1920×1080 pixel. Il pannello di questo smartphone è di tipo IPS LCD.

Oltre i dati tecnici, bisogna analizzare il display nelle situazioni di ogni giorno; lo schermo ha davvero degli ottimi colori ed una buona taratura, non evidenza problemi di visualizzazione sotto la luce solare e gli angoli di visuale sono ottimi.

La luminosità massima è molto alta, tant'è che in alcune situazioni i colori sono troppo nitidi e freddi e potrebbero non sembrare buoni se lo si paragona, magari, ad uno schermo AMOLED. In ogni caso, è solamente questione di gusti personali, poiché, se analizzato singolarmente, Zuk Z1 possiede un ottimo display.

Zuk Z1- Memoria Interna

Lo Zuk Z1 è dotato di 64GB di memoria interna, dei quali disponibili 54.69GB, utilizzabili come al solito per installare applicazione ed archiviare dati.

Manca, purtroppo, l'opportunità di inserire una MicroSD, anche se, considerati i 64GB di storage interno, difficilmente se ne sentirà il bisogno.

Zuk Z1 – Hardware e performance

Zuk Z1 non è propriamente un dispositivo all'avanguardia per il periodo in cui viene distribuito o, meglio, non è il dispositivo con la scheda tecnica più evoluta del momento. Zuk Z1, infatti, monta sotto la scocca uno Snapdragon 801 Quad-Core da 2,5GHz accoppiato ai 3GB di memoria RAM.

La GPU montata è la “classica” Adreno 330 che, accoppiata al resto della componentistica, permette allo smartphone di ottenere delle buone performance quasi in ogni ambito.

A partire dalle operazioni più semplici, come consultare mail, navigare in Internet e chattare nei vari Social, fino ad arrivare ai test stressanti come il gaming ed i benchmark, lo Zuk Z1 non perde un colpo e regge ogni tipo di operazione eseguita.

Negli screen a seguire, invece, potete trovare i risultati ottenuti nei benchmark dallo Zuk Z1 mettendo sotto stress l'hardware di cui è dotato.

Zuk Z1 – Antutu Benchmark

Zuk Z1 – Audio

Zuk-Z1-foto-007

Il già citato posizionamento del singolo speaker di sistema in dotazione allo Zuk Z1 risulta essere ottimale e tale da garantire una propagazione del suono eccellente, qualunque sia la posizione in cui viene riposto lo smartphone.

Il volume del suono riprodotto è buono, ma non altissimo ed è ben equalizzato nelle varie frequenze, soprattutto nei bassi che suonano davvero bene. Ciò che non stupisce è l'effetto sonoro che si ottiene, quasi ovattato.

Zuk Z1 – Connettività

Zuk Z1 è un dispositivo Dual Sim Dual Standby; doppio alloggiamento per due nano SIM presente nel frame laterale sinistro. Le schede, inoltre, sono gestibili a livello software, come di consueto, per lo “switch a caldo” della connettività dati.

La qualità della ricezione è molto buona; lo smartphone è dotato del supporto alle reti LTE europee, ma, purtroppo, manca la fatidica banda 20 richiesta da alcuni operatori per poter sfruttare l'LTE all'interno delle abitazioni, degli edifici o nelle zone più difficilmente raggiunte dal segnale di alcuni operatori.

Il Wi-Fi, invece, è veloce nel trasferimento dei dati e stabile nella connessione; discorso positivo, inoltre, anche per il Bluetooth 4.1 di cui Zuk Z1 è dotato.

Zuk Z1 – Fotocamera

Fotocamera posteriore da 13 mega-pixel e doppio flash LED e frontale da 5 mega-pixel è la dotazione del comparto fotografico dello Zuk Z1 nel comparto fotografico. I risultati ottenuti sono di media qualità e, in generale, abbastanza soddisfacenti.

In notturna il flash lavora davvero in modo eccellente ed illumina il soggetto, o comunque lo spazio da fotografare, in modo uniforme. A seguire trovate tutti gli scatti realizzati dalla camera posteriore dello Zuk Z1.

Zuk Z1 – Test registrazione video FullHD 1080p

Zuk Z1 – Batteria

Sono ben 4100 i mAh a disposizione dello Zuk Z1 che, nonostante un simile amperaggio, mantiene un peso generale relativamente basso e non aumenta eccessivamente le sue dimensioni. La batteria in dotazione ha evidenziato in questi giorni di test una buona autonomia e con un utilizzo stressante (con entrambe le SIM attive), fatto di rete 3G/4G per il 70% della giornata, riesce a portarci fino a sera con una buona percentuale residua.

Le ore di schermo che si riescono ad ottenere con questa tipologia di uso molto stressante sono circa 3 e mezza, ma è possibile raggiungere quasi 5 ore con uso meno stressante e con più Wi-Fi che 3G.

Zuk Z1 – Software

Uno dei principali plus di questo Zuk Z1 è sicuramente quello relativo al software; lo smartphone di casa Lenovo, infatti, può contare sul supporto CyanogenMod che, nella versione internazionale del dispositivo, ovvero quella che vedete in questa recensione, è il Sistema Operativo ufficiale.

La distribuzione di Android è la 5.1.1 mentre la CM si presenta in versione 12.1 con la possibilità di operare molte personalizzazioni al sistema operativo da parte dell'utente.

Zuk Z1 – Galleria fotografica

Zuk Z1 – Considerazioni finali

Zuk Z1 contrariamente a molti smartphone di provenienza cinese può potenzialmente essere un prodotto per ogni tipologia di utente; lo zampino di Lenovo nella costruzione di questo Zuk si sente e lo si nota in ogni minimo particolare.

Zuk Z1 è uno smartphone elegante, solido nella costruzione e con un supporto software da far invidia a molti altri produttori.

Un prodotto senza dubbio consigliato, privo di bug e difetti di gioventù; insomma, ci è piaciuto. E a voi cosa ve ne pare? Diteci la vostra nei commenti.

Zuk Z1 è disponibile (in versione cinese con Z-UI) su Topresellerstore.it con spedizione dall'Italia e 24 mesi di Garanzia e assistenza italiana, scontato per voi lettori mediante il voucher GIZCHINA. La versione con CyanogenMod 12.1 sarà disponibile a partire dalle prossime settimane.

Lo Zuk Z1 è disponibile all’acquisto anche su Amazon.it con spedizione Amazon Prime al prezzo di 299 euro e su Gearbest.com, in versione internazionale, è attualmente in offerta al prezzo di soli 268 euro (versione Grigio, qui la versione bianca).

Inoltre, il dispositivo è disponibile anche sul sito del distributore ufficiale zuk-store.com. Il prodotto sarà spedito direttamente dall'Europa (dal Belgio) e, quindi, non saranno addebitati ulteriori costi per la dogana.

 

AnyCubic