Xiaomi ha già pronto il device con SoC proprietario?

Xiaomi Redmi Note 2 mostrato in una nuova immagine learde

Molto probabilmente l'operazione tanto chiaccherata negli ultimi giorni che vede coinvolta Xiaomi nell'acquisizione della maggioranza del capitale della società cinese Leadcore Technology Co.Ltd, attiva nella produzione di semi-conduttori, è un progetto che Xiaomi aveva messo in piedi da tempo, un progetto che aveva visto la luce quanto meno 4 o 5 mesi fa.

Ma andiamo per ordine. L'ultima indiscrezione relativa al colosso pechinese proveniente dal web è un tweet, tanto importato quanto breve, realizzato dal micro-blogger @Daren sul proprio profilo weibo che annuncerebbe l'arrivo sul mercato di un nuovo dispositivo targato Xiaomi, dal nome ancora ignoto, equipaggiato con l'attuale processore top-di-gamma di Leadcore, l'LC1860, al prezzo di 399 yuan (circa 52 euro). Fino a qui, niente di strano!

Xiaomi Leadcore LC1860

Ripercorriamo ora le caratteristiche tecniche del chipset Leadcore in questione, per poi passare a quelle del misterioso Xiaomi Redmi equipaggiato con un altrettanto misterioso esa-core dal nome LC1960 trapelato su Antutu nel mese di Luglio:

  • Leadcore LC1860: processo produttivo a 28nm, processore 6-core con Cortex A7 a 2Ghz, GPU Mali-T628 MP2, supporto memoria LPDDR3 dual-channel, fotocamere fino a 20 mega-pixel, display 2K Quad-HD e supporto reti GSM/TD-SCDMA/TDD-LTE/WCDMA e FDD-LTE in 13 frequenze.
  • LC1960 su Xiaomi Redmi: processo produttivo a 28nm, processore 6-core con Cortex A7 a 2.0 Ghz, GPU Mali-T628MP2,supporto fotocamere fino a 20 mega-pixel, display Full-HD e reti GSM/TD-SCDMA/TDD-LTE/WCDMA, FDD-LTE in 13 frequenze.

Leadcore LC1860

Si assomigliano eh? Quando questo terminale Xiaomi fece capolino sui database dell'app benchmark, molti speculavano sulla possibilità di un nuovo processore entry-level targato Qualcomm o MediaTek dalle performance piuttosto buone. Mai avremmo pensato che il processore in questione fosse un made-in (perché é un made-in, no?). Il dispositivo avvistato al tempo su Antutu comunque, faceva affidamento inoltre su 1GB di RAM e display in risoluzione HD 1280 x 720 pixel. Questo è certo!

[via]